15 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Maggio 2021 alle 14:20:20

Provincia

Rinviato il Consiglio sugli allagamenti: è bagarre

A Pulsano slitta a dopo l’estate la seduta consiliare con all’ordine del giorno anche il concorso alla Polizia Locale e il bilancio. Di Lena: Ma i problemi non vanno in ferie


PULSANO – Piove e la città si allaga. Ci risiamo. Il problema della mancata pulizia delle caditoie per lo scolo dell’acqua piovana riaccende la polemica.

Angelo Di Lena, consigliere di opposizione, torna ad evidenziare i disagi e ad accusare l’amministrazione comunale che ha fatto slittare a dopo l’estate la discussione di questo e di altri problemi che attanagliano la comunità di Pulsano.

“Con tutte le priorità che ci sono in questa città – commenta – l’amministrazione di centrodestra preferisce andare in ferie. Ma i problemi restano e la città langue. Mi sarei aspettato che l’opposizione si compattasse chiedendo, invece, la celebrazione del consiglio comunale, ma niente. Il solito silenzio”.

Nel frattempo la città di allaga. Le foto che pubblichiamo dimostrano i disagi che al primo acquazzone si verificano. Anche parcheggiare l’auto diventa un’odissea, specie se a bordo c’è un disabile. Nella prima foto è evidente la difficoltà che incontrerebbe chi volesse sostare nell’area riservata. A destra, invece, impossibile raggiungere il cassonetto semplicemente per gettare la spazzatura.

Situazioni paradossali che la dicono lunga sulle condizioni del territorio. Un territorio che vanta una marina bellissima che, però, resta dimenticata.

Ma allora perchè aspettare settembre? Di Lena ha la sua tesi: “Nel consiglio comunale si sarebbe dovuto approvare il bilancio. Il mio sospetto è che l’amministrazione voglia prendere tempo per via delle difficoltà economiche. Deve, infatti, oltre due milioni di euro alla Lombardi Ecologia ed altrettanti soldi a Manduriambiente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche