19 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Settembre 2021 alle 22:47:00

Provincia di Taranto

Candidati Pdl. Oggi decide Amoruso


MARTINA F. – Il futuro del Pdl martinese è nelle mani di Francesco Amoruso. Il coordinatore del Pdl di Puglia ha incontrato nella tarda mattinata il neo segretario cittadino Luigi Montanaro per cercare di dirimere la querelle interna al partito esplosa con l’annullamento delle primarie annunciate per ieri. Al Park Hotel San Michele, ieri, si sono presentati comunque gli elettori che avrebbero voluto scegliere tra Michele Marraffa e Raffaella Spina il candidato da sottoporre all’elettorato nelle amministrative del 5 e 6 maggio prossimi.

Ma a 24 ore dall’inizio del voto per le primarie è saltato tutto perchè dalla segreteria provinciale hanno evidenziato incongruenze ed anomalie nell’organizzazione della tornata elettorale. Accuse cadute a pioggia su chi quelle primarie le aveva declamate (il senatore Lino Nessa oggi impegnato a Parigi) e sugli stessi candidati tra i quali non corre buon sangue. Tra loro una campagna fatta di scontri e polemiche che il partito non ha accettato. Ed anche per questo ha annullato le primarie di ieri. Ma la città attende risposte. Attende di sapere se all’interno del Pdl si troverà la pace e soprattutto attende di sapere se le due anime si candideranno comunque, dividendo quindi il partito. La patata bollente è caduta nelle mani del coordinamento regionale che, super partes tra i coordinamenti provinciale e cittadino che si sono rimpallati le responsabilità su chi doveva organizzare le primarie, dovrebbe decidere le sorti di un partito litigioso. Al momento di andare in stampa l’incontro tra Amoruso e Montanaro era ancora in atto ed in valle d’Itria si continua a respirare aria di tensione. I protagonisti, e non solo, attendono ansiosi di conoscere il verdetto regionale.

M.D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche