27 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2020 alle 11:41:49

Provincia

Prete a Sportelli: “C’è posto per tutti”


MONTEIASI – “Gli spazi a disposizione dentro e intorno all’aeroporto sono talmente grandi che c’è posto per tutte le attività”. E’ quanto il sindaco Salvatore Prete scrive al presidente della Camera di Commercio, Luigi Sportelli che in una lettera invitata il 5 marzo ai sindaci di Monteiasi, Carosino, Grottaglie e Taranto si attivava per il progetto di Aerotecsys, la società che vorrebbe insediarsi nelle aree attorno all’Arlotta per la manutenzione e la demolizione di aeromobili.

Un progetto che è già passato attraverso una prima conferenza di servizi da cui è emersa la proposta di spostare di 180 metri più a Sud l’area su cui far nascere lo stabilimento. La proposta è al momento al vaglio dell’assessore regionale Barbanente che il prossimo 28 marzo sarà a Monteiasi per partecipare alla presentazione del Piano urbanistico generale della città. “In quell’occasione – annuncia già il sindaco Prete – solleciterò all’assessore la necessità di non perdere l’occasione dell’investimento Aerotecsys”. Prete non ha mai fatto segreto della sua posizione favorevole nei confronti del progetto di insediamento. L’unico, per ora. Infatti, nella sua missiva a Sportelli ribadisce che: “Nel 2008 fu firmato un protocollo d’intesa al quale però non è stato mai dato seguito e che invece è ora di attuare con la redazione da parte di Aeroporti di Puglia del piano di sviluppo aeroportuale. In attesa che si faccia tutto ciò, si deve però dare risposte certe a fatti concreti e con i tempi che corrono trecento posti di lavoro non sono una barzelletta”. L’investimento Aerotecsys è di 100 milioni di euro e prevede l’occupazione per 300 unità. “A fronte di questa proposta – insiste Prete – non risulta che vi siano altre proposte altrettanto concrete e fattibili”. Nelle scorse settimane, però, sono state poste delle incertezze sul progetto e difficoltà che quell’insediamento potrebbe comportare sullo sviluppo dell’aeroporto. A tal proposito Prete sottolinea: “non si capisce come e perché tale intervento possa entrare in conflitto con un futuro possibile traffico passeggeri oppure con un ipotetico traffico di aerei cargo, entrambi ancora da inventare”. In altre parole, non lasciamoci sfuggire l’occasione di avviare qualcosa che già c’è per progetti che, al momento, sono solo sulla carta. “Spetta agli enti territoriali la pianificazione e la programmazione degli spazi attorno all’aeroporto” insiste Prete tanto più che nei rispettivi piani urbanistici sono stati previsti insediamenti industriali. “Nella nuova conferenza di servizi richiesta dalla Provincia – annuncia già il sindaco di Monteiasi – io voterò a favore di Aerotecsys e chi farà perdere altro tempo con il rischio di allontanare per sempre gli imprenditori si assumerà tutta la responsabilità di aver perso un’occasione di occupazione per i nostri giovani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche