10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Provincia

A scuola “senza zaino”. Genitori in prima linea

Villani: Sosteniamo il progetto per i nostri figli


STATTE – Dare continuità al il progetto “Senza zaino: Per una scuola comunità”.

Si tratta del percorso innovativo destinato a tutti gli ordini di scuola dalla scuola dell’Infanzia alla scuola Secondaria. Molto diffuso in Toscana, sta pian piano trovando il giusto spazio anche in Puglia.

A Statte è ben radicato con le sue cinque sezioni della scuola dell’infanzia Madre Teresa presso l’Istituto comprensivo Giovanni XXIII.
Per poter aiutare la realizzazione in maniera continuativa del progetto  un gruppo di genitori sta partecipando a varie manifestazioni sul territorio di Statte nel corso di questa estate in modo da sensibilizzare la comunità.

Particolarmente vicino all’iniziativa anche Angelo Villani, Presidente del Consiglio Comunale di Statte, il quale ha assicurato il proprio sostegno. “Tante volte sentiamo parlare di una società in cui le i ragazzi e le ragazze non sono pronte per arrivare al meglio nel mondo del lavoro. E’ giusto, quindi, partire sin dai primi anni di scuola per formare al meglio i bambini e farli essere al passo con i tempi, sempre col sorriso vivendo la formazione come un gioco. Ecco che il progetto Senza Zaino vuol essere un modo interessante e utile per poter far crescere i nostri piccoli in maniera innovativa. Ritengo, quindi, che l’iniziativa di un gruppo di mamme vada aiutata e quindi nel corso delle varie manifestazioni in cui parteciperanno ci sia l’aiuto concreto proprio per il bene dei nostri figli che, grazie al preziosissimo aiuto della preside e di tutto il corpo docente dell’Istituto comprensivo Giovanni XXIII, riesce a dare una formazione realmente al passo con il tempo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche