Provincia

Il campo sportivo di Crispiano è di nuovo agibile. A breve anche teatro e cinema

Ora la neo società calcistica potrà tornare a giocare in casa


CRISPIANO – Il campo sportivo torna agibile e presto anche il cinema lo sarà.

Doppio annuncio del sindaco Egidio Ippolito. L’amministrazione comunale di centrodestra ha recentemente annunciato l’ottenimento della piena agibilità del campo sportivo.

“Un grande successo- ha sottolineato l’assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici Michelangelo Serio durante la conferenza stampa – che finalmente, dopo anni ed anni di vane attese ed ingenti spese senza risultati, pone in sicurezza l’intero impianto sportivo che potrà finalmente essere aperto al pubblico”.  Il sindaco Egidio Ippolito ha evidenziato, invece, gli sforzi compiuti per portare a termine un’opera importante per lo sport crispianese.

“Finalmente le gare potranno essere seguite e sostenute dai sostenitori. Altre opere, le palestre per primo, saranno portate a termine – ha concluso Ippolito – nonostante  il pessimismo e la criticità finanziaria”.

A febbraio del 2013 il campo sportivo venne dichiarato inagibile a seguito di un esposto presentato, “per il rispetto delle leggi e delle norme di sicurezza”, dallo stesso Serio, allora capogruppo di opposizione. Ad agosto dello stesso anno, l’amministrazione di centrodestra subentrata all’amministrazione Laddomada, ottenne la riapertura dell’impianto sportivo “a porte chiuse”, ponendo fine ai disagi e ai costi notevoli a cui furono sottoposte le squadre locali.

“Non è stato facile – ha detto l’assessore Serio – ottemperare a tutte le prescrizioni imposte dai vigili del fuoco e dagli organismi della Commissione di Vigilanza; è stato necessario soprattutto reperire i fondi necessari rinunciando alla sistemazione dell’area di via delle Mura e utilizzando residui presenti in bilancio, desiderando dimostrare di avere a cuore le aspettative di tanti nostri cittadini, di gruppi e associazioni sportive”.

“Ora – ha dichiarato il delegato allo sport Giancarlo Argese – la neo società calcistica, frutto della fusione dell’Olimpia e dei Ragazzi Sprint, potrà affrontare serenamente il campionato di prima categoria, conquistato meritatamente nella scorsa stagione sportiva. Anche il campo di calcetto, facente parte della struttura sportiva comunale potrà essere utilizzato in piena sicurezza”.

Michelangelo Serio ha assicurato che l’impegno proseguirà per restituire pienamente agibile alla comunità la scuola dell’infanzia Cacace, la scuola media Severi e Giovanni XXIII e il teatro comunale.

Su Facebook, invece, il sindaco annuncia la riapertura del cinema entro il prossimo mese di marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche