Provincia

Niente Tasi a Mottola. Il sindaco: “Vi spiego come abbiamo fatto”

L'unico Comune della provincia ad aver abbattuto la tassa


MOTTOLA – Mentre nel resto dell’Italia i cittadini sono alle prese con il calcolo e il pagamento di una nuova tassa, la Tasi, a Mottola un manifesto informa che non è dovuta.

E così i cittadini, con sorpresa e meraviglia, hanno potuto tirare un sospiro di sollievo, dal momento che è questa forse la prima volta che un’amministrazione pubblica decide di rinunciare ad un introito sicuro per non gravare sulle spalle di persone già fortemente gravate da troppe tasse e in più, in una situazione economica recessiva.

La proposta di non far pagare la Tassa sui Servizi Individuali, avanzata dalla giunta del sindaco Luigi Pinto, era stata portata in consiglio comunale il 4 agosto scorso e in quell’occasione fu approvata all’unanimità. “Un’accorta gestione delle finanze pubbliche – spiega il primo cittadino – e la presentazione di un bilancio con i conti in ordine e nel pieno rispetto del Patto di Stabilità ci ha consentito di essere ancora una volta dalla parte dei cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche