23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 21:06:00

Provincia di Taranto

“La zona residenziale è diventata una discarica”


STATTE – La zona residenziale è diventata una discarica a cielo aperto. La foto che pubblichiamo ritrae uno degli angoli che fino a poco tempo fa veniva utilizzato per passeggiare e godere del panorama. Oggi, invece, è una discarica stracolma di rifiuti. A denunciare la situazione indecorosa è Pasquale Bello, vice coordinatore del Pdl che risolleva il problema dell’inciviltà e della “mancanza di polso” da parte dell’amministrazione comunale.

“Nella zona Monte Sant’Angelo – afferma – l’area adiacente la fontanina è ormai meta ambita della gente incivile proveniente da tutto il paese, che praticamente ogni giorno viene a conferire rifiuti di ogni genere e grado di pericolosità. Ma la cosa che più ci avvilisce è la sordità dell’amministrazione al problema. Da mesi abbiamo chiesto al sindaco una pulizia dell’area con l’installazione di un cartello di “divieto di discarica” e una telecamera a circuito chiuso affinché gli incivili trasgressori possano pagare le sanzioni previste dalla legge. Ma a tale richiesta non abbiamo ricevuto alcuna risposta. A questo punto il popolo dovrà sostituirsi al Comune? Non bastano i proclami sulla raccolta differenziata a rendere civile un paese. Se questo silenzio vuol dire disinteresse completo alla comunità e ai suoi problemi reali, siamo disposti a pulirci quell’area, a installare a nostre spese le telecamere, a fare ronde e a denunciare alle autorità competenti gli incivili trasgressori. Perché noi abbiamo la speranza che Statte possa essere davvero un paese più vivibile e crediamo, come diceva Sant’Agostino, che la speranza abbia due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Lo sdegno per le cose come sono, e il coraggio per cambiarle”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche