28 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Luglio 2021 alle 02:40:00

Provincia di Taranto

Grottaglie, “Una periferia da terzo mondo”

Interpellanza al sindaco Alabrese sul degrado della zona 167 bis


GROTTAGLIE – “Chiederò al sindaco Ciro Alabrese perché la sua amministrazione comunale costringa i cittadini del “167 bis” a vivere in condizioni di assoluto degrado, un quartiere di periferia che l’incuria e l’incuranza di questa amministrazione hanno trasformato in una zona da Terzo mondo”.

A parlare è il consigliere comunale di Forza Italia, Davide Chiovara. “Nel maggio dell’anno scorso” ricorda l’esponente forzista di Grottaglie “un anno e mezzo fa, scrissi una lettera al sindaco chiedendogli di intimare allo Iacp di provvedere alla manutenzione del manto stradale di via Falcone e Borsellino al quartiere 167 bis, un intervento che, essendo di competenza proprio dello Iacp, non avrebbe comportato alcun costo per il Comune di Grottaglie. Su quel tratto di strada, infatti, c’erano enormi buche che, anche a causa delle piogge e dell’incuria, oggi sono diventate autentiche voragini che rappresentano un gravissimo pericolo per i motociclisti, enormi crateri che mettono a dura prova anche le sospensioni delle automobili”.

“Sono diventate voragini perché in un anno e mezzo la mia richiesta è rimasta inascoltata e nulla ha fatto il sindaco Ciro Alabrese affinché lo Iacp sistemasse il manto stradale! Per questo ho predisposto una interpellanza ufficiale per costringere il sindaco a spiegare in consiglio comunale perché non vuole che questa strada sia riportata alla normalità”.

“Il problema” continua Chiovara “non sono solo le buche sul manto stradale, ma anche i marciapiedi che, con la pavimentazione sconnessa a causa della mancanza di manutenzione ordinaria, rappresentano un pericolo costante per i pedoni, pensate se un anziano dovesse cadere rompere un femore: la sua vita e quella dei suoi familiari distrutta! Per non parlare delle sterpaglie che, come in tanti quartieri di Grottaglie, anche nella 167 bis sono cresciute rigogliose diventando ricettacolo di parassiti e topi, o dell’area attrezzata a giochi per i bambini, anch’essa sporca e piena di pattume, con i giochi maltenuti e la pavimentazione sconnessa che rappresentano un pericolo costante: caro sindaco, dobbiamo per forza aspettare che qualcuno si faccia male per intervenire? Come tutti i cittadini di Grottaglie, anche quelli che abitano nella 167 bis legittimamente si chiedono: ma perché devo pagare la Tasi, per ricevere quali ‘servizi indivisibili’?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche