Provincia

Fragagnano, approvato il Piano ubanistico

Il sindaco Lino Andrisano: “E’ una buona notizia. L’obiettivo raggiunto rappresenta un traguardo storico per l’intera comunità”


FRAGAGNANO – Dopo un lungo iter amministrativo la Regione Puglia ha approvato il Pug di Fragagnano. Infatti, la Giunta Regionale nella scorsa seduta del 14 ottobre, ha attestato la compatibilità del Piano Urbanistico Generale del Comune di Fragagnano rispetto alla legge regionale 20/2001 ed al DRAG della G.r. con delibera 1328/2007.

Dopo tre anni di intenso lavoro, l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Lino Andrisano, è riuscita a portare a casa questo risultato che sicuramente rappresenterà un segnale di crescita per l’intera comunità. Prima dell’approvazione da parte della giunta regionale del provvedimento urbanistico, si è svolta la conferenza dei servizi presso l’Assessorato regionale all’Urbanistica, a cui hanno preso parte tutti gli enti coinvolti nella discussione e condivisione del piano. Un confronto fondamentale, durato più di un mese, che ha prodotto una serie di valutazioni, fino ad arrivare al parere favorevole da parte di tutti gli enti competenti.

“Questa è una notizia straordinaria – ha dichiarato il sindaco Andrisano – non solo per l’amministrazione comunale, ma in particolar modo per l’intera comunità. Finalmente, abbiamo raggiunto questo traguardo, atteso da moltissimo tempo. E’ proprio così, la Regione Puglia con delibera di Giunta n° 2110 del 14 ottobre 2014 ha espresso il parere favorevole di compatibilità al Piano Urbanistico Generale del nostro paese.Questo strumento rappresenta per il nostro Comune, un atto importante, un risultato che sarà il promotore di crescita e sviluppo del territorio. Il tutto ora si concretizzerà con la presa d’atto in consiglio comunale, che avverrà nel più breve tempo possibile. Per me, ma credo per l’intera squadra di maggioranza, rappresenti un obiettivo di cui andare fieri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche