15 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Gennaio 2021 alle 15:22:45

Provincia

Morì in servizio, un encomio alla memoria del carabiniere Ciro Vitale

Nella sala consiliare del Comune di Grottaglie


GROTTAGLIE – Encomio Solenne alla memoria al carabiniere Ciro Vitale.

Nella sala consiliare del Comune di Grottaglie, si è svolta la cerimonia di conferimento dell’encomio solenne ai familiari del carabiniere Ciro Vitale, deceduto in servizio un anno fa. Era nato a Grottaglie e prestava servizio presso la Stazione di Cameriano di Casalino in provincia di Novara.

La notte del 12 ottobre del 2013 stava effettuando un servizio di pattuglia in località Vinzaglio e, a causa di alcuni chiodi lasciati su un tratto di strada provinciale che stavano creando non poche difficoltà agli a u t o m o b i l i s t i , quando è stato travolto da un’autovettura condotta da un uomo in stato di ubriachezza. A causa delle gravi lesioni riportate Ciro Vitale morì sul colpo, a soli 29 anni.

Alla presenza del comandante della Legione Carabinieri Puglia, Gen. Claudio Vincelli, del comandante Provinciale dei Carabinieri di Taranto, col. Daniele Sirimarco, del Sindaco di Grottaglie, Ciro Alabrese, e delle autorità civili e militari è stato consegnato ai familiari del giovane carabiniere l’Encomio Solenne tributato dal comandante generale dei Carabinieri, gen. di Corpo d’Armata Leonardo Gallitelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche