Provincia

“Perchè è stata abbattuta la palma del castello di Lizzano?”

Interpellanza consiliare di Antonio Clemente Cavallo


LIZZANO – Il capogruppo consiliare de “Il Giglio-Insieme per Lizzano”, Antonio Clemente Cavallo, ha presentato una interpellanza consiliare sull’abbattimento di una palma secolare nei giardini del Castello.

“La settimana scorsa è stata soppressa la palma secolare del Castello, nella zona dei giardini prospiciente corso Vittorio Emanuele, all’ angolo con via Fontanelle- scrive Cavallo- si trattava di una pianta di alto fusto, che era ubicata nel centro storico e che aveva presumibilmente duecento anni.

Pianta maestosa che, per le sue caratteristiche, poteva essere benissimo considerata bene culturale e monumentale, sottoposta a vincoli e tutele di leggi e norme specifiche. Un grave danno per la storia e il paesaggio è stato inflitto alla comunità, senza apparente motivo.

Intendo sapere -prosegue-  se è stata richiesta autorizzazione all’abbattimento e se sia stata concessa e, inoltre, quali siano le motivazioni presentate. Nel caso, invece, di assenza di richiesta (o ottenimento) dell’autorizzazione, quali azioni siano state messe in atto dall’amministrazione comunale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche