27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 20:41:00

Provincia di Taranto

Palagiano, “Investite sulle clementine”

Comune e Gal esplorano le opportunità per un nuovo piano dello sviluppo rurale e lanciano un appello ai giovani affinchè puntino sull’agricoltura


PALAGIANO – Nell’agricoltura c’è il futuro di molti giovani. Ecco perché il Comune di Palagiano, con il supporto del Gal “Luoghi del Mito”, ha deciso di organizzare un convegno di approfondimento sulle opportunità contenute nel Piano di Sviluppo Rurale 2014/2020 della Regione Puglia. Quella programmazione, infatti, una volta terminata la fase di elaborazione conterrà il “disegno ideale” del mondo rurale pugliese, da completare nei prossimi sei anni.

Palagiano non vuole trovarsi impreparata, quindi, perché una delle voci di maggior entrata per l’economia locale è proprio l’agricoltura, in particolare la coltivazione del rinomato clementine Igp del Golfo di Taranto: valorizzare la filiera degli agrumi è l’irrinunciabile strada da percorrere per creare valore. Una strada basata sul lavoro e sulla capacità di fare impresa, però. Ecco perché, come ormai avviene da un anno, il Comune mette a disposizione dei suoi giovani degli strumenti di confronto per comprendere meglio le modalità di accesso al mercato e le nuove dinamiche di commercializzazione degli agrumi coltivati nell’areale della Igp del Golfo di Taranto.

Il convegno, che si terrà nel Teatro Comunale di via Macello sabato (a partire dalle 9.30), sarà articolato in diverse fasi che alterneranno, ai momenti istituzionali e di dibattito, laboratori didattici e di degustazione. Come consuetudine, inoltre, affinché il coinvolgimento dei più giovani non resti su carta, saranno gli alunni degli istituti superiori del territorio i protagonisti di queste fasi “pratiche” del convegno. Nel dettaglio, interverranno gli studenti degli istituti “Sforza” di Palagiano, “Mondelli” di Massafra e “Perrone” di Castellaneta.

Attesa la partecipazione dell’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Fabrizio Nardoni, impegnato in queste settimane nella redazione del Psr 2014/2020. Il convegno sarà coordinato da Nicla Pastore e vedrà, dopo i saluti del sindaco Antonio Tarasco e del consigliere delegato alle Politiche Agricole Vincenzo Nardelli, gli interventi di Marco Natale (consigliere provinciale), Saverio Internò (Gal “Luoghi del Mito”), Domenico Maraglino (agronomo) e dei dirigenti scolastici Salvatore Marzo (istituto “Sforza”), Vito Giuseppe Leopardo (istituto “Mondelli”), Vincenzo Calabrese (istituto “Perrone”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche