Provincia

Palagianello, la Costituzione ai diciottenni

Consegnati anche una pergamena a neo laureati e a diplomati e un dizionario della lingua italiana agli alunni delle medie


PALAGIANELLO – Consegnati, nel castello “Stella Caracciolo”, la Costituzione Italiana a tutti i 18enni e un riconoscimento a laureati, diplomati con 100 e licenziati delle medie con 10. 

Premiare i giovani, che, per il rendimento a scuola, si sono distinti nel 2014, meritandosi, ad honorem, l’appellativo di “eccellenze” del territorio. Anche quest’anno, a ridosso delle festività natalizie, la tradizione si ripete: così come, ormai, avviene dal 2008 ovvero dal primo mandato dell’attuale sindaco Michele Labalestra, l’amministrazione comunale, ha premiato tutti quei ragazzi, che, nello studio, hanno dato dimostrazione di impegno e costanza, meritandosi il massimo dei voti.

“A dispetto di coloro che non credono più nella meritocrazia, l’amministrazione vuole, anche quest’anno, incoraggiare i giovani ad andare avanti, confidando nelle proprie potenzialità e, soprattutto, incentivandoli a credere, ancora, con speranza, nel futuro. Impegnarsi nello studio – ha detto Labalestra – non è mai tempo perso. E’ un investimento, a lungo termine, per se stessi e, soprattutto, per la società, che, oggi, più che mai, ha bisogno di eccellenze, di intelligenze su cui scommettere”. Così, l'altra sera, è stato consegnato il testo della Costituzione Italiana ai diciottenni dell’anno 2014, in tutto novantuno. Un omaggio, per facilitare la conoscenza dei diritti e, soprattutto, dei doveri, che questi ragazzi, raggiunta la maggiore età, devono osservare come cittadini di Palagianello, d’Italia e d’Europa, nel rispetto della democrazia e della libertà altrui. Per i tredici neolaureati e per i tre diplomati con 100, una pergamena ed una litografia, in cui viene riprodotto il panorama della gravina di Palagianello; per gli undici studenti licenziati dalla scuola media con 10, è prevista la consegna del Dizionario della Lingua Italiana, depositario del nostro patrimonio linguistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche