23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 21:06:00


GROTTAGLIE – Piace l’idea di isstituire una zona franca nell’area tra il porto e l’aeroporto. La proposta lanciata dal portavoce del movimento culturale “Libera… mente”, Giuseppe Ciniero trova favorevoli i sindaci dell’arco di territorio interessato, ovvero i primi cittadini di Grottaglie, Monteiaiasi e Carosino, rispettivamente Ciro Alabrese, Salvatore Prete e Biagio Chiloiro. Per loro è un’opportunità che il territorio può giocarsi per cercare di potenziare una zona strategica ed in via di industrializzazione.

Già domani, in occasione dell’arrivo del 787 Dreamliner della Boeing allo stabilimento Alenia, il sindaco Prete di Monteiasi incontrerà i colleghi a cui proporrà un incontro da convocore al più presto per cercare di pianificare tutte le tappe utili a progettare la nuova zona franca. “Vedremo come muoverci – spiega – perchè quell’area ha tutte le potenzialità per crescere”. “Certamente i benefici di una zona franca non potrebbero che agevolare lo sviluppo dell’area retroportuale – puntualizza, invece il sindaco Alabrese di Grottaglie – ben vengano quindi questi propositi, ma l’iter non sarà facile anche se chiederemo al governo di tener conto del fatto che quella zona non è importante solo per la provincia ionioca, ma per tutto il territorio nazionale”. Sulla questione si era già mosso, invece, il sindaco di Carosino Chiloiro che in una lettera indirizzata al presidente della Provincia si dichiara disposibile a partecipare al sostegno della zona retro portuale, “ma – evidenzia – diremo sì ad un’azienda solo dopo aver approvato un piano generale”. Il riferimento è all’investimento proposto da Aerotecsys che ancora attende risposte per l’insediamento di uno stabilimento per la manutenzione di aeromobili. In conferenza di servizi è stato proposto lo spostamento dell’area individuata dall’azienda, ma solo due dei Comuni hanno già portato in consiglio il progetto. Mentre Grottaglie ha detto sì, ma con riserve, Monteiasi tornerà a riunirsi. Carosino, invece, sta per convocare la seduta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche