Provincia

Al via Medici per San Ciro

Quattro le giornate che vedranno impegnati gli studenti di scuole superiori Spazio anche alla corretta alimentazione, al calcio e alla beneficenza


GROTTAGLIE – Mancano pochi giorni all’inizio della celebrazione della X edizione di Medici per San Ciro. Un traguardo considerevole per la Onlus di Grottaglie, che da dieci anni  si occupa della salute della cittadinanza grottagliese, attraverso progetti indirizzati alla prevenzione e alla sanità pubblica. Un momento importante che anche quest’anno avrà come protagonisti i giovani delle tre scuole medie superiori della città delle ceramiche.

L’evento, dal titolo “I giovani un ponte per il futuro” gode di importanti patrocini. Quattro le giornate che vedranno i giovani impegnati in prima linea in una serie di iniziative a loro dedicate. Si partirà lunedì 26 gennaio alle  10 con la conferenza stampa di presentazione della X edizione, che si terrà presso il Castello Episcopio di Grottaglie. In quell’occasione verrà presentato il nuovo sito www.medicipersanciro.org realizzato da Cosimo D’Amicis. Sarà inoltre consegnata al parroco della Chiesa Matrice di Grottaglie, don Eligio Grimaldi, la “palma” e la “corona” di San Ciro, restaurati grazie all’intervento della Onlus. Infine sarà benedetto lo “Stendardo” di Medici per San Ciro, donato all’associazione dall’artista Annamaria Gerlone.  Martedì 27 gennaio, sarà il momento del “Fruit Day”, evento organizzato in collaborazione con il Gal Colline Joniche, Coldiretti Taranto, Campagna Amica, Confagricoltura Taranto e Rotary Club Grottaglie. Con “Colazionando insieme”, verrà distribuita un’arancia a tutti gli alunni delle tre scuole superiori di Grottaglie. Nel pomeriggio,  i giovani  relazioneranno sulla corretta alimentazione confrontandosi con esperti del settore durante l’incontro dal titolo “Interroghiamoci sulla sana alimentazione” che si terrà al Castello Episcopio.

Mercoledì 28 gennaio, con il “Football day and charity” saranno ancora i giovani i protagonisti. Alle  11  allo Stadio comunale Atlantico D’Amuri di Grottaglie, l’Ars  et Labor Grottaglie incontrerà il neonato Team dei giovani di Medici per San Ciro, in un incontro di calcio in collaborazione con gli Ultras Grottaglie. Alle  16 presso il Castello Episcopio, l’ex giocatore Damiano Tommasi, attualmente presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, il grottagliese Giampaolo Spagnulo, ex portiere di fama nazionale, il giocatore del Taranto Fabio Prosperi e il Team dell’Ars ed Labor Grottaglie, incontreranno i giovani durante l’evento “Il calcio come esempio di vita”. La serata del 28 si concluderà con la cena di beneficenza pro Caritas.

Momento clou  sarà la giornata di giovedì 29 gennaio, che comincerà la mattina alle  11 quando verranno benedetti e consegnati alla città di Grottaglie due Totem con defibrillatori, donati da Medici per San Ciro e dalla Bcc di San Marzano di San Giuseppe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche