Provincia

Consiglio comunale. Ecco chi entra in aula

MARTINA F. – C’è tempo fino al 13 maggio per ufficializzare eventuali apparentamenti, anche se i più informati considerano improbabile che tanto Franco Ancona quanto Michele Marraffa decidano di concludere accordi con le altre forze che hanno partecipato alla competizione elettorale per la quale si torna al voto, per il turno di ballottaggio, il 20 e 21 maggio. Intanto la commissione elettorale ha avvito la verifica dei verbali redatti nelle 44 sezioni e non si esclude qualche colpo di scena. Dalle indiscrezioni, risulta, infatti che qualche voto sottratto al Pd potrebbe essere recuperato a danno dell’Idv che perderebbe un seggio.

Ma in attesa di conoscere il verdetto della commissione proviamo ad ipotizzare la composizione del consiglio comunale in caso di vittoria di Franco Ancona e di Michele Marraffa escludendo apparentamenti ufficiali. In caso di vittoria di Franco Ancona e quindi della coalizione di centrosinistra in maggioranza siederebbero 10 consiglieri del Pd (Donato Bufano, Stefano Coletta, Franco Basile, Arianna Mar-seglia, Vittorio Donnici, Nunzia Convertini, Vito Pasculli, Franco Demita, Gianfranco Palmisano, Filomeno Antonio Lafornara); 3 dell’Idv (Antonio Martucci, Tommaso Caroli, Martino Carriero); 1 di Sel (Giuseppe Cervellera); 1 della Puglia per Vendola (Martino Carrieri). Mentre all’opposizione ci sarebbero 3 consiglieri del Pdl (Pino Pulito, Giacomo Conserva, Antonio Fumarola); 1 della Puglia prima di tutto (Pietro Bello); 1 di Idea lista (Donatella Castellana); il candidato sindaco Michele Marraffa; 2 dell’Udc (Martino Gelsomino, Martino Miali); il candidato sindaco Michele Muschio Schiavone. In caso di vittoria di Michele Marraffa al ballottaggio, invece, in maggioranza siederebbero 10 consiglieri del Pdl (Pino Pulito, Giacomo Conserva, Antonio Fumarola, Giovanni Basta, Oronzo Basile, Orazio Turnone, Giuseppe Notaristefani, Ernesto Lillo, Giuseppe Chiarelli, Pasquale Massafra); 3 di Idea lista (Donatella Castellana, Giovanni Calianno, Giovanni Magli); 2 della Puglia prima di tutto (Pietro Bello, Pietro Germania). In opposizione ci sarebbero 4 consiglieri del Pd (Donato Bufano, Stefano Coletta, Franco Basile, Arianna Marseglia); 1 dell’Idv (Antonio Martucci); il candidato sindaco Franco Ancona; 2 per l’Udc (Martino Gelsomino, Martino Miali); il candidato sindaco Michele Muschio Schiavone. In entrambi i casi non otterrebbero alcune seggio i candidati sindaco e le rispettive coalizioni di Leo Cassano, Raffaella Spina e Franco Mariella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche