Provincia

Affluenza in calo: -10%

Lo scontro si chiude oggi. Ultime ore di attesa, poi la città avrà il suo sindaco. Alle ore 15 c’è stata la chiusura dei seggi e immediatamente dopo è stato dto avvio allo scrutinio delle schede. C’è grande attesa in città e nei rispettivi comitati elettorali i candidati al ballottagio – Franco Ancona per il centrosinistra e Michele Marraffa per il centrodestra – si fa già la conta dei risultati. Ma acqua in bocca fino alla chiusura dei seggi. Il primo dato che emerge, però, è che nella giornata di ieri i martinesi hanno preferito rimanere a casa. L’affluenza alle urne, infatti, ha subito una netta diminuzione. Il calo rispetto al primo turno dello scorso 6 maggio è evidente. Alle 22 di ieri sera già si registrava un -10% rispetto alla stessa ora di due settimane fa.

L’andamento è stato costante per tutta la giornata. Già dalle prime ore si notava una riduzione dei votanti. Alle ore 12 solo il 9,89% degli elettori si era recato alle urne rispetto al 13,08 del primo turno. Anche alle ore 19 l’affluenza era nettamente inferiore rispetto al 6 maggio. Solo il 27,02% dei votanti è tornato nelle sezioni contro il 34,25% del primo turno. Alle ore 22 nei seggi si è registrato solo il 43,29% dei voti contro il 53,42% del 6 maggio scorso. E stamattina l’andamento dovrebbe rispettare quello di ieri. Ma al turno di ballottaggio il calo è fisiologico, anche se un 10% in meno non è poco e lascia riflettere. Intanto la città è in attesa. Se non ci saranno molte schede contestate da parte dei presidenti dei seggi entro il pomeriggio i martinesi dovrebbero già conoscere il nome del nuovo sindaco. Chi sarà il più eletto tra Franco Ancona e Michele Marraffa? Al primo turno hanno rispettivamente portato a casa 12.041 voti e 7.600 poi ritoccati dalla commissione elettorale: 52 voti in più ad Ancona e 70 in meno a Marraffa. Dopo un anno di commissariamento Martina Franca avrà dunque una nuova amministrazione comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche