19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 07:17:57

Provincia

Miroglio, monta la protesta


TARANTO – Miroglio non torna indietro e non annulla le procedure di mobilità per i 223 lavoratori degli ex stabilimenti di Ginosa e Castellaneta. Monta la protesta. Con la cassa integrazione in scadenza al 30 giugno i lavoratori si trovano ad un passo dal baratro perchè la mobilità significherà licenziamento e grosse difficoltà economiche per le rispettive famiglie. L’incontro al Ministero per lo Sviluppo economico tenutosi lunedì scorso tra sindacati e Miroglio non ha sortito nulla di buono, anzi. La speranza di riuscire a rientrare negli stabilimenti si assoglia ogni giorni che passa.

Il tempo stringe ed il 30 giugno è ormai vicinissimo. I sindacati cercano di mediare con l’azienda per convincerla a ritirare la mobilità e verificare, insieme, se esiste la possibilità di una cassa integrazione in deroga che dia tempo per cercare nuove alternative di reindustrializzazione dello stabilimento di Castellaneta. Il 4 giugno, invece, sempre al Mise si conosceranno, finalmente i termini del piano industriale che, invece, la Barbero Spa, leader nei prodotti della panificazione ha presentato per lo stabilimento di Ginosa dove, però, occuperebbe solo una minima fetta dei 223 lavoratori. In programma ci sono solo 50 assunzioni. Tutto resta, quindi, appeso ad un filo. Il filo della speranza di riuscire a strappare a Miroglio la promessa del ritiro della mobilità. Tenteranno il tutto per tutto i lavoratori che per i primi di giugno contano di tornare ad Alba, davanti alla sede centrale della Miroglio per invocare quel diritto al lavoro che si sono visti crollare nel 2009 con la chiusura dei due stabilimenti tarantini. Lavoratori ginosini, castellanetani, laertini, palagianesi e qualche tarantino si preparano alla grande marcia, quella della speranza di riconquistare un posto di lavoro che, altrimenti, vista anche la situazione economica generale, difficilmente li potrebbe essere garantito.

M.D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche