18 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Aprile 2021 alle 17:24:06

Provincia

Ancona atto I: la proclamazione

MARTINA F. – Alle ore 16,45 di ieri Franco Ancona è stato proclamato sindaco di Martina Franca dal presidente della commissione elettorale, giudice Casarano. Lunghi applausi hanno anticipato ed intervellato il discorso del nuovo primo cittadino il cui primo pensiero è andato alle vittime delle stragi, ovvero al giudice Falcone di cui ieri ricorreva il ventennio della morte a Capaci ed alla piccola Melissa Bassi, vittima dell’attentato davanti alla scuola brindisina. “Questa investitura – ha detto Ancona – avvinene oggi, in un giorno in cui tutti ricordano questi tragici eventi. Il mio primo pensiero non può non andare a loro e soprattutto a Melissa che ci ha lasciato.

Il nostro primo impegno è quello di entrare in sistema con i giovani perchè i loro sogni possano far ripartire questa città. Un sentimento che ho avvertito durante la campagna elettorale. Questa voglia di ripartire sarà il motore della nuova amministrazione comunale e la partecipazione sarà il valore aggiunto”. Infine ringraziamenti agli elettori, ai compagni di coalizione e per chiudere alla famiglia “che mi è stata vicino” ha detto il nuovo sindaco reduce di una campagna elettorale di cui si è detto soddisfatto soprattutto “per il confronto democratico” che l’ha caratterizzata. Chiaramente emozionato Franco Ancona ha indossato la fascia tricolore consegnatali dalla responsabile dell’ufficio demografico comunale Mariagrazia Turnone. Nella sala consiliare ha fatto il suo debutto da sindaco e si è augurato l’avvio di un lavoro comune per ricostruire la città della Valle d’Itria. In sala tanti i presenti che altrettanto emozionati hanno partecipato ed augurato buon lavoro al nuovo sindaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche