22 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Settembre 2021 alle 22:53:00

Provincia di Taranto

Al via a Palagiano il progetto Biolkids

L’iniziativa ha l’obiettivo di formare i bambini alla cultura del mangiar sano e di sensibilizzare al ruolo importante dell’olio di oliva nella dieta


PALAGIANO – Anche quest’anno l’istituto comprensivo “Gianni Rodari”  ha aderito al progetto formativo Biolkids  e vi partecipa con due classi, la 4^ B e la 5^ D.

Si tratta di un importante Progetto che vede come Partner il Consorzio PugliaNatura, il C.I.Bi (Consorzio Italiano per il Biologico), Biolitalia (Associazione di Produttori), l’Acu (Associazione Consumatori e Utenti e l’Assessorato Regionale alle Risorse Agroalimentari. Biolkids nasce all’interno della manifestazione Premio Biol, premio internazionale per il miglior olio extravergine d’oliva biologico, con l’obiettivo di formare i bambini alla cultura del mangiar sano e, in particolare, di sensibilizzare al ruolo importante dell’olio d’oliva nella nostra dieta e alla necessità di saperne riconoscere la qualità.

I giorni 10 e 12 marzo 2015 è iniziato il percorso formativo con le lezioni teoriche in aula sui temi della sana alimentazione e sicurezza alimentare, agricoltura biologica, olio e pianta dell’olivo. La dottoressa Stefania Barile ha parlato ai bambini sull’importanza nella nostra alimentazione del “consumo sostenibile”, delle caratteristiche della pianta e dell’olio di oliva, dei metodi di coltivazione e di raccolta delle olive, facendo continui riferimenti alla nostra terra, alle nostre tradizioni enogastronomiche. Ma il momento più coinvolgente per gli alunni è stato l’assaggio di diversi tipi di olio per individuarne le qualità. I bambini si sono così improvvisati “elaio-gustatori” e hanno sperimentato questo percorso didattico alternativo.

In seguito alla compilazione della scheda di assaggio con cui i bambini hanno valutato le caratteristiche degli oli degustati, tra le due classi sono stati individuati gli alunni Fabrizio Galatone della classe 4^ B e Adriano Piccolo della classe 5^ D come bambini dal “palato più sensibile”, che hanno svolto il ruolo di “babygiurati” della Giuria Biolkids 2015 che si è riunita a Bari il 20 marzo per assaggiare, valutare e proclamare il miglior olio biologico per giovani palati. Ma il percorso didattico non è finito. Per lunedì 20 aprile nell’auditorium “Fratelli Asta” è previsto un seminario formativo con la presenza di esperti del settore e saranno invitati anche i genitori.Mentre, venerdì 24 aprile le classi 4^ B e 5^ D si recheranno a Bari per partecipare alla manifestazione conclusiva del progetto a livello interregionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche