Provincia

Una convenzione per la cultura a Grottaglie

Sarà sottoscritta dal sindaco Ciro Alabrese e dal rettore Antonio Uricchio


GROTTAGLIE – Il Comune di Grottaglie e l’Università di Bari inseme per promuovere beni culturali. Martedì 14 aprile alle ore 16.00, presso il Museo della Ceramica di Grottaglie il sindaco Ciro Alabrese ed il rettore dell’Università degli Studi di Bari, professor Antonio Felice Uricchio apporranno le loro firme al fine di sottoscrivere una convenzione tra le due istituzioni,  volta principalmente a definire in una maniera organica una serie di iniziative – studi, ricerche,  progetti, eventi – finalizzati alla promozione culturale del nostro territorio e dei suoi beni, artistici e archeologici.

Dalla Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici di Bari (diretta dalla professoressa Caterina Laganara) fu ipotizzato, già dallo scorso anno, un programma volto alla collaborazione tra i due Enti per lo svolgimento di studi e ricerche di comune interesse e di attività finalizzate alla promozione e valorizzazione del patrimonio culturale in generale e storico-museale in particolare. Questa ipotesi si viene a concretizzare, appunto, nella stipula di una convenzione tra amministrazione comunale e Università di Bari che disciplina gli aspetti generali della collaborazione, da articolare in attività e progetti volti a promuovere e valorizzare i Beni Culturali territoriali. Il suggello alle intese di collaborazione tra i due Enti avverrà in una cerimonia che si svolgerà nel Museo della Ceramica e che vedrà la presenza del Rettore dell’Università di Bari, Antonio Felice Uricchio, della direttrice della scuola di Specializzazione in Beni Archeologici, professoressa Caterina Laganara, del direttore del Dipartimento di Scienze dell’Antichità e del Tardoantico, professor Pietro Totaro, accolti dal sindaco  Ciro Alabrese, dall’assessore alla Cultura professoressa Maria Pia Ettorre e dalla responsabile del Museo, dottoressa Daniela De Vincentis.

“Crediamo fortemente – dichiara il sindaco Alabrese – in questo progetto. Siamo convinti che la collaborazione di una Istituzione così prestigiosa, come l’Università di Bari, possa costituire il volano fondamentale per la promozione di un territorio come quello di Grottaglie, che vanta un patrimonio storico, artistico ed archeologico che ha pochi eguali nella nostra regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche