24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 14:31:49

Provincia di Taranto

Oltre 200 km di itinerari lungo la via Francigena

Per conoscere ed esplorare un territorio, non c’è niente di meglio che percorrerlo a piedi o in bicicletta


MOTTOLA – Per conoscere ed esplorare  un territorio, non c’è niente di meglio che percorrerlo a piedi o in bicicletta, magari utilizzando le vie storiche, quelle che nei secoli, hanno consentito a diverse civiltà di svilupparsi e affermarsi.

E’ quanto propone il progetto intitolato “Appiedi” che sarà presentato, sabato 18 aprile alle 19, a Mottola, presso la sala convegni di via Vanvitelli. All’incontro parteciperà il sindaco Luigi Pinto, l’assessore al Turismo Arcangelo Montanaro. Sul tema relazioneranno la dott.ssa Carmela D’Auria, archeologa e responsabile dell’ufficio IAT di Mottola, Ruggero Lombardi, archeologo e responsabile dell’Associazione Nazionale Archeologi, sezione Puglia. Il progetto, che si inserisce in un più ampio programma rivolto alla valorizzazione e promozione degli itinerari lungo la via Francigena nel Sud, nei quali sono inseriti i Comuni della Terra delle Gravine, sarà illustrato nei dettagli da Giovanni Colonna, console per Brindisi e provincia del Touring Club Italiano.

L’iniziativa, già in fase di svolgimento, consiste in un affascinante viaggio, da compiere rigorosamente a piedi o in bicicletta, alla scoperta dell’antica via Appia tra Brindisi e Taranto e, attraverso la Terra delle Gravine,  giungere a Matera, Capitale Europea della Cultura 2019.

In otto giorni i partecipanti percorreranno duecento chilometri e utilizzeranno tre camminatori,  toccheranno città d’arte, borghi, castelli, chiese, santuari, botteghe, masserie e cantine dislocati lungo le vie, i sentieri e i tratturi che attraversano i paesaggi della costa adriatica, dalla Murgia al mare, verso le campagne dell’entroterra ricche di uliveti, vigneti e ricoperte dalla folta vegetazione  della macchia mediterranea.

Durante l’incontro di sabato, promosso dall’Amministrazione comunale, dallo IAT e da Tourist Information, con il sostegno del Touring Club Italiano e Terre Nostre, si parlerà, in modo particolare, dei Cammini pugliesi, tra i quali spicca la via Francigena nel Sud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche