Provincia

Con il Premio “Chiara Melle” piccoli talenti crescono

Un suggestivo incontro organizzato dall'omonima associazione, alla sua quinta edizione


E’ l’immagine, vivida di  Chiara Melle, la protagonista vera e propria della serata dell’ 8 maggio scorso , che ha visto presso il cinema/teatro multisala Salerno di Sava,  realizzarsi la manifestazione del “Premio Chiara Melle, piccoli talenti crescono”.

Un suggestivo incontro organizzato dall’omonima associazione, alla sua quinta edizione. I risultati soddisfacenti ottenuti  infatti nelle edizioni precedenti del progetto “Piccoli talenti crescono” e la positiva risposta, in termini di entusiasmo, dei giovani e delle loro famiglie, impegnate nel difficile compito di educatori,  ha permesso all’associazione  di continuare, anche quest’anno, a valorizzare le  giovani menti del nostro paese. Premiare il merito scolastico, equivale ad “Educare  ai valori dell’Impegno e della Responsabilità”, per favorire nei ragazzi savesi  lo sviluppo dell’autodeterminazione,  stimolare intelligenze e pensiero  divergente, ossia creativo,  illuminare la via della cultura e del sapere.

L’evento perciò è stato realizzato meticolosamente per le canoniche premiazioni dei piccoli talenti del territorio savese vedendo impegnati in modo certosino, i membri dell’associazione,  nella fase preliminare di lavoro: individuare le “eccellenze” tra gli studenti, artisti e talenti sportivi. Momenti documentati e proiettati con video nel corso della serata. Testimonianza dell’infaticabile lavoro dell’associazione nella sua totalità. Tutti hanno ricevuto il dovuto elogio per i successi,  meriti scolastici e non, come sempre e forse più.

La magica atmosfera, chiusa nel calore del pubblico,  nell’ intreccio di luci e colori, di musica, scenografie minuziosamente curate, esibizioni artistiche varie.

La serata, brillantemente condotta dalla bravissima professoressa Wilma Ferrara e dall’impeccabile prof. Roberto Bascià, hanno visto sfilare perciò sul palco tutti i bambini e ragazzi meritevoli di ogni ordine e grado di scuola, presenti sul territorio, nonché gli eletti per la miglior tesi prodotta.

Sono state conferite borse di studio, targhe di riconoscimento, attestati di merito per l’impegno profuso nel campo scolastico, ed anche per lo sport e l’arte in genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche