Provincia

Rifiuti a Pulsano, adesso cambia tutto

In circolazione il primo mezzo dedicato alla raccolta dell’organico: per l’amministrazione comunale si tratta di una “grande conquista”


PULSANO -E’ arrivato qualche mattina fa. I cittadini lo vedranno all’opera nel centro urbano di Pulsano. Si tratta del primo mezzo destinato alla raccolta dei rifiuti organici, dotato di una vasca ribaltabile di 3,5mc. “Una prima grande conquista, spiega il Sindaco, Avv. Giuseppe Ecclesia, presente al momento della consegna, assieme al Resp.le del Settore Ambiente, Geom. Cosimo D’Errico. Finalmente abbiamo un primo mezzo innovativo e funzionale che verrà utilizzato per la raccolta dell’umido”.

Il vicesindaco, Assessore all’Ambiente, Ing. Francesco Lupoli, evidenzia che questo è solo il primo dei mezzi a disposizione del Comune di Pulsano, arrivato con finanziamento ottenuto per acquisto di mezzi e attrezzature per avviare ed implementare la raccolta differenziata. A breve arriveranno anche altri due mezzi e 2.500 contenitori circa. “In attesa dell’ARO, si avvierà, infatti, il servizio di raccolta porta a porta nel centro urbano, sottolinea Lupoli, andando ad intercettare la frazione merceologica più costosa ed ambientalmente più impattante, quale appunto l’umido/organico”.

Il progetto del Comune di Pulsano, non ha lo scopo di sostituirsi al servizio dell’ARO, ma anticipa le attività di quella che sarà una gestione della raccolta unificata con la possibilità di risparmio sul costo dello smaltimento dei rifiuti e conseguente risparmio, almeno per il momento, della Tari.

Il passaggio successivo sarà quello di intercettare la frazione umida organica prodotta dalle attività commerciali. Si comincia dunque, con il primo mezzo e con un piccolo grande passo e ci si attrezza per una raccolta tanto attesa, che vedrà il suo completamento non appena saranno completati anche i lavori per la realizzazione dell’isola ecologica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche