31 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 31 Luglio 2021 alle 14:03:00

Provincia di Taranto

Ok al recupero del centro storico di Grottaglie

Il Comune ha individuato nove immobili


GROTTAGLIE – Il Comune partecipa al Bando relativo al “Programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia residenziale pubblica” individuando nove immobili nel centro storico”.

A dare la notizia è Francesco Donatelli, assessore ai lavori pubblici e alla gestione e manutenzione di impianti e immobili.

“Sono soddisfatto di questo risultato, prosegue Donatelli, che ha consentito la candidatura del Comune di Grottaglie al finanziamento di  382.348,99 euro per il recupero di nove immobili di proprietà comunale, tutti ubicati nel centro storico. Bisogna dare atto al costante impegno, svolto in pieno mese di agosto, dell’Area Tecnica, con la collaborazione dell’ing. Salvatore Marangella. Questo intervento ha la finalità di individuare gli immobili di proprietà comunale nel centro storico che versano in uno stato di degrado per recuperarli ed assegnarli come alloggi di edilizia residenziale pubblica che si aggiungono ad un’altra dozzina di alloggi, sempre ubicati nel centro storico, che nel recente passato sono stati recuperati ed assegnati.

L’obiettivo – conclude l’assessore Donatelli – è quello di ripopolare il Centro Storico, riqualificando il tessuto edilizio con lo scopo di migliorare la qualità abitativa ed insediativa attraverso il perseguimento di più elevati standard di vita così come previsto dal Piano di recupero del centro storico redatto dal prof. Pierluigi Cervellati.”

Sul tema interviene anche il sindaco Ciro Alabrese. “L’amministrazione comunale- dichiara il primo cittadino-  attraverso la realizzazione del programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia residenziale pubblica intende perseguire l’obiettivo di favorire l’integrazione sociale e la riqualificazione degli immobili, quale concreta risposta per la risoluzione dei  problemi legati sia al miglioramento  del centro storico e per una sua maggiore vivibilità, sia al gravoso problema abitativo che affligge tante famiglie.”

Tarantobuonasera nei giorni scorsi aveva scritto proprio sull’incuria  e l’abbandono del centro storico citando il Piano di recupero del quartiere delle ceramiche chiuso in un cassetto.

Un centro storico  dove non esiste una pavimentazione omogenea, un asfalto,senza un arredo urbano integrato, siti abbandonati e  poca pulizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche