25 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2022 alle 19:57:00

Provincia di Taranto

Crispiano, il centro si rifà il look

Pavimentazione della piazza centrale e nuova illuminazione pubblica


CRISPIANO – Partiranno nei prossimi giorni  i lavori di rigenerazione urbana “ Una Finestra sulle gravine” PO FESR 2007-2013 Azione 7.2.1 – Piani integrati di sviluppo territoriale, nell’ambito dell’attività di indirizzo politico-amministrativo dell’Unione dei Comuni di Crispiano – Massafra – Statte.  “Finalità dell’Unione – spiega Giancarlo Argese, consigliere con delega allo sport del Comune di Crispiano, nonché Vicepresidente ed assessore dell’Unione dei Comuni di Crispiano, Massafra, Statte-  è di valorizzare il patrimonio identitario della stessa Unione attraverso interventi di riqualificazione in quelle aree di connessione tra i centri storici e gli elementi caratteristici dei paesaggi rupestri di grande valore storico-ambientale come le gravine e le grotte.” L’Unione dei Comuni Crispiano-Massafra -Statte mira a sviluppare una pianificazione territoriale che si basi con forza sull’inscin­dibile legame esistente tra lo sviluppo territoriale, la tutela ambientale e la pianificazione dei trasporti. “.”

In quest’ottica,  l’ Unione dei Co­muni Cris­piano-Massafra – Statte ha sviluppato un progetto territoriale sistemico che mira ad incrementare il valore patri­moniale dei comuni e a far percepire una migliore qualità di vita, sia alla popolazione locale che ad eventuali turisti che transitano in queste aree.

Nel dettaglio per quanto concerne il Comune di Cris­piano il progetto prevede la realizzazione di un percorso orizzontale che unisca il centro urbano costituito da due emergenze significative, il Municipio e la Chiesa madre, con la parte iniziale del versante settentrionale della Gravina. Gli interventi consisteranno nella prosecuzione della pavimen­tazione con basole calcaree della parte iniziale del corso Vittorio Emanuele da Piazza Madonna della Neve già pavimentata a veia Galiano finalizzata alla pedonaliz­zazione di tale zona e nel ridimensionamento e pavimen­tazione con basole calcaree dei marciapiedi che dall’incrocio con via Galiano conducono in via D’Annunzio.

Per riqualificare tale percorso è previsto inoltre il rifacimento della pubblica illuminazione con pali da arredo urbano. Saranno recuperati i muretti a secco esistenti per le aree di percorrenza pedonali; sono inoltre previste aree da sistemare a verde privilegiando essenze arboree autoctone e la messa a dimora di piantumazioni posizionati in modo da creare schermi visivi nei confronti dell’edificato circostante.

Per quanto riguarda il cronoprogramma dell’intervento l’assessore all’Unione Giancarlo Argese e  Sabrina Pontrelli consigliere comunale con delega al commercio del Comune di Crispiano hanno stretto un accordo con l’impresa esecutrice affinché i lavori abbiano inizio dalle zone più limitrofe per arrivare nella piazza centrale solo dopo le festività natalizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche