10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 07:32:34

Provincia

Grottaglie, con più soldi ecco le priorità

Il sindaco Alabrese: “Realizzeremo una serie di interventi”


GROTTAGLIE – “Con l’allentamento dei vincoli di spesa sul Bilancio Comunale dovuto alle rigide regole e restrizioni del cosiddetto Patto di Stabilità che il Governo Nazionale ha approvato ed il Parlamento si appresta ad approvare,  anche i Comuni possono disporre di maggiori risorse da destinare alla sistemazione e alla manutenzione delle strutture comunali.Con l’assestamento del bilancio comunale di prossima approvazione nel consiglio comunale, la giunta municipale ha individuato una serie di priorità programmati-che che compatibilmente con le disponibilità finanziarie ed il rispetto dei vincoli in materia di patto di stabilità saranno realizzate a Grottaglie”. Così il sindaco Ciro Alabrese.

Ecco l’elenco delle priorità: sistemazione piazza Verdi; sistemazione piazza Unicef e relativi marciapiedi; sistemazione di via S. Francesco de Geronimo e di piazza Leopardi; sistemazione del Calvario adiacente il castello Episcopio e del muro di via Arciprete Maranò; sistemazione piazza Ciro Cafforio; realizzazione caditoie e tronchi fogna bianca; sistemazione via Madonna di Pompei; sistemazione Pineta Frantella; ripristino intonaco ammalorato e successiva pitturazione; sistemazione area di via Marzabotto; indagini diagnostiche sui solai di edifici pubblici; manutenzione di piazza mercato Campitelli; allestimento sala operativa Polizia Municipale; rifacimento fogna sotto-porticato ed illuminazione del palazzetto dello Sport di via Campitelli; sistemazione canile municipale; sistemazione strade extraurbane; ripristino pubblica illuminazione con pannelli fotovoltaici; ripristino palestra scuola don Luigi Sturzo; installazione servo scala per disabili edificio di via Oberdan; giochi per i bambini nei parchi pubblici; acquisto di transenne, gazebo e segnaletica stradale. La spesa complessiva è di 750.000 euro.

“Grazie all’allentamento del Patto di stabilità – ha sottolineato il sindaco Ciro Alabrese – il nostro Comune ha avuto l’opportunità di programmare tutta una serie di interventi che in passato non è stato possibile realizzare per l’impossibilità di poter utilizzare i fondi sia pure disponibili a nostra disposizione. Naturalmente, ha proseguito il primo cittadino- appena avuta questa possibilità non ce la siamo lasciata sfuggire, a dimostrazione che quando esiste, come in questo caso, la disponibilità delle risorse economiche necessarie  tutto è possibile, visto che gli altri requisiti, dalla capacità di progettazione dei nostri uffici comunali alla volontà di realizzare il meglio per la nostra città, non ci mancano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche