10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 07:32:34

Provincia

Cantieri aperti per l’estate sulla litoranea salentina

Dario Daggiano: “Non facciamoci trovare impreparati”


MANDURIA – Prove d’estate, domenica scorsa, sulla litoranea manduriana.

“La prossima stagione turistica, ormai alle porte”- commenta Dario Daggiano, presidente della delegazione Confcommercio Manduriadopo le numerosissime presenze registrate lo scorso anno, quest’anno non ci dovrà trovare impreparati. Confcommercio, infatti, già da giorni, ha incontrato gli assessori ed i dirigenti del Comune per segnalare le problematiche e gli interventi da realizzare, in modo che, quest’ anno, si sia pronti per l’appuntamento con la stagione turistica, sin dai primi di giugno”. In particolare, si è posto l’accento sugli aspetti inerenti il decoro e l’arredo urbano, l’accoglienza, la pulizia delle strade e delle spiagge, i parcheggi, l’abusivismo commerciale. Un piano di lavoro sul quale ci sarà un impegno congiunto nel breve termine, come ad esempio l’avvio di una collaborazione più stretta tra gli info point Confcommercio ed il Comune, e, nel medio termine per il nuovo Piano del commercio che dovrà essere adeguato alle nuove disposizioni regionali.

“Le rispostecontinua Daggiano- non sono mancate ed alle promesse sono seguiti i fatti: con il primo sole si potrà godere infatti di spiagge già pulite a partire da queste settimane, così come sono stati realizzati interventi nelle aree pedonali ed al parco archeologico. Occorre, però, andare oltre le priorità e puntare su politiche turistiche ed urbanistiche nel breve-medio termine che favoriscano la destagionalizzazione e migliorino i processi di pianificazione urbana per evitare la desertificazione del centro storico e quindi ridare fiducia agli imprenditori, che,in presenza di aree attrezzate e servizi qualificati, avranno stimoli per continuare a garantire, attraverso le loro attività ed insegne accese, vivibilità e qualità ai luoghi della città. Il dialogo è stato avviato e Confcommercio continuerà a stare sui problemi ed a stimolare il confronto, garantendo supporto tecnico ed operatività come ha sempre fatto”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche