22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 06:45:31

Provincia

Creatività, solidarietà, impegno ed allegria: ecco i “Ragazzi in gamba”

Al via l'edizione 2016 dell'iniziativa delle associazioni di volontariato


CAROSINO – Creatività, solidarietà, impegno ed allegria faranno da contorno all’edizione 2016 di “Ragazzi in gamba”, evento che per quattro giorni, a partire da lunedì 14 marzo, alle 15, nel Teatro Comunale, vedrà incontrarsi 13 associazioni di volontariato e 23 scuole di ogni ordine e grado.

Il programma messo a punto per la manifestazione, prevede anche due appuntamenti musicali in Città Vecchia. Obiettivo: sostenere il legittimo diritto dei nostri giovani musicisti a studiare nella loro città La rassegna, sostenuta da CSV Taranto ed amministrazione Comunale di Carosino, insieme all’associazione “Ragazzi in Gamba” ed al Crest, coinvolgerà oltre mille tra studenti, docenti e volontari Fino a venerdì, 18 marzo, durante la kermesse volontari e studenti si “metteranno in gioco” salendo sul palco ed esibendosi in performace artistico-culturali, non per vincere un premio, non per competere e sconfiggere un avversario, ma solo per stare insieme e condividere un’esperienza positiva.

Essere “Ragazzi in Gamba”, infatti, significa credere con entusiasmo e convinzione in valori quali l’amicizia, l’arte, la gioia, l’attenzione verso l’altro. Questo è lo spirito che anima da sempre la manifestazione, giunta a livello nazionale alla cinquantaquattresima edizione e organizzata da due decenni a Taranto, da diversi anni ormai con il coinvolgimento del volontariato locale attraverso l’intervento del Centro Servizi Volontariato di Taranto. Sono previsti anche due momenti musicali gratuiti per la valorizzazione dei giovani talenti locali. Eventi che, in relazione alle note vicissitudini del “Paisiello”, assumono il significato simbolico di vicinanza e sostegno al diritto dei musicisti di continuare a studiare nella nostra città.

Alle ore 18.30 di martedì 15 marzo, presso il Salone degli Specchi di Palazzo di Città, si potrà assistere all’esibizione degli studenti dell’Istituto “Giovanni Paisiello”, in particolare la Classe di Chitarra e la Classe Musica Jazz, mentre alle ore 18.30 di giovedì 17 marzo, a Palazzo Pantaleo (in Città Vecchia), si esibiranno gli studenti del Liceo Musicale “Archita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche