Provincia

Sequestro della Statale 172, la vicenda arriva in Parlamento

L'interpellanza presentata da Gianfranco Chiarelli


A distanza di circa 4 mesi dal sequestro del depuratore di Martina Franca e di un tratto della statale 172 che ha diviso in due la Valle d’Itria, compromettendo la già critica situazione economica e creando enormi disagi alla cittadinanza, nessuna soluzione si intravede, almeno in tempi brevi.

Gianfranco Chiarelli, parlamentare dei Conservatori e Riformisti, invoca l’intervento del governo sulla questione, depositando un’interpellanza ai ministri competenti. Di tale vicenda, del caso Ilva e della posizione del partito rispetto al referendum costituzionale Chiarelli ha parlato alla stampa, in un incontro tenutosi questa mattina, presso la sede dei Conservatori e Riformisti, in via D’Aquino. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche