19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 07:17:57

Provincia

Terra e diversità. A Grottaglie tre giorni di festa


GROTTAGLIE – Dibattiti, proiezione di film, mostre di artigianato, degustazione di prodotti tipici locali e concerti live. Tutto questo è la Festa della Terra e della Diversità di Grottaglie. Una tre giorni, quella che si terrà nella cittadina delle ceramiche, nel corso della quale non mancheranno momenti di riflessione, di condivisione e di intrattenimento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche relative alla disabilità ed al rispetto nei confronti dell’ambiente. La rassegna, organizzata dalla Cooperativa Futura Dast di Grottaglie in collaborazione con il Gruppo di Acquisto Solidale “Gas Jonico”, si terrà dal 28 al 30 giugno nel centro diurno “Porto Franco”, in via Fratelli Cervi (zona 167/nord) a Grottaglie.

All’inaugurazione, che si terrà giovedì prossimo, parteciperà l’ex ministro della Salute, la senatrice Livia Turco, l’assessore regionale alle Politiche Sociali Elena Gentile, il sindaco di Grottaglie Ciro Alabrese, l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Grottaglie Chiara Maria Anastasia ed il presidente del Gal Colline Ioniche Antonio Prota. Ecco il programma della manifestazione aperta a tutti. Giovedì 28 giugno: alle 19.30 inaugurazione della mostra dei manufatti realizzati dagli ospiti del centro diurno “Porto Franco”; a seguire tavola rotonda su “Il rilancio dei prodotti biologici e bio-dinamici, una nuova cultura verso l’ambiente, la ruralità e noi stessi anche in rapporto ai bisogni vecchi e nuovi dei soggetti portatori di fragilità sociali”. Venerdì 29 giugno: alle 19.30 canti e balli popolari con il gruppo “Revival 2000”; alle 21 proiezione del film “Quasi amici” a seguire dibattito e degustazione di prodotti tipici. Sabato 30 giugno: alle 19.30 il gruppo Revival 2000 si esibirà nei Riti della Taranta; a seguire degustazione di prodotti tipici locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche