15 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Giugno 2021 alle 17:29:48

Provincia

A Lido Silvana c’è Eco Day

Sarà liberata una tartaruga Caretta Caretta salvata da un pescatore


La lunga serie di appuntamenti di Eco Day iniziata a giugno volge al termine.

In tutti questi mesi, grazie a idee, disponibilità, attività concrete sul campo di Kitesurf Taranto e alla collaborazione con Green Rope, è stata offerta a tutti la magnifica occasione di rivivere il mare e la natura attraverso sport acquatici completamente eco-compatibili, mostre e workshop direttamente negli stabilimenti balneari che hanno aderito al progetto. L’obiettivo è stato quello di favorire la conoscenza del territorio attraverso il divertimento con un occhio sempre rivolto alle numerose opportunità che gravitano attorno alla risorsa mare e al rispetto per l’ambiente.

Ogni giovedì, presso uno degli stabilimenti balneari aderenti, i bagnanti, assistiti da istruttori qualificati, hanno potuto cimentarsi in pratiche per il conseguimento del benessere fisico e interiore, come shiatsu e yoga, o in uno sport acquatico. Vela, kitesurf, windsurf, diving, SUP (Stand Up Paddle), bodyboard e vela d’altura: tutte attività sportive acquatiche caratterizzate dall’assenza di motorizzazione, una precisa scelta dell’organizzazione per incentivare il “contatto” naturale tra la persona e l’elemento mare. Domani dunque l’ultimo appuntamento insieme a Wwf Policoro, GreenRope e Made in Taranto a Lido Silvana. Per l’occasione sarà liberato un giovane esemplare di tartaruga Caretta Caretta, salvato in mare dal pescatore, Luigi, che accidentalmente lo aveva catturato con la sua canna da pesca.

Luigi ha prontamente recuperato l’esemplare e allertato la Capitaneria di Porto che ha provveduto a coordinare il recupero della piccola tartaruga. Biologi e veterinari del Centro Recupero Tartarughe Marine del Wwf Policoro hanno raggiunto prontamente il pescatore mettendo subito in sicurezza la tartaruga. Quest’ultima presentava due ami in esofago, visibili dalla cavità orale, estratti al suo arrivo presso il Centro policorese. Dopo alcune settimane di riabilitazione e osservazione clinica, la piccola tartaruga è pronta per ritornare in mare. Alla tartaruga è stato dato il nome del pescatore che l’ha salvata, Luigi appunto. Appuntamento dunque a domani, 25 agosto, a Marina di Pulsano, presso lo Sporting Club per questo evento. La tartaruga verrà liberata alle ore 13.30 alla presenza delle associazioni Kitesurf Taranto, WWF Policoro, GreenRope e di Made in Taranto. Dalle ore 10 fino alle 19 sarà possibile prendere parte a tutte le attività di Kitesurf Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche