17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 13:49:00

Provincia di Taranto

Le corse dei bus per i ragazzi dell’alberghiero


Ricoh Company Ltd.

PULSANO – C’è l’intesa. Si attendono i lavori, ma anche il servizio bus. In città ci si attrezza per accogliere i ragazzi dell’istituto alberghiero che dal prossimo anno scolastico verrà trasferito dalla sede di Leporano all’istituto Giannone di Pulsano. Giovedì scorso è stato stipulato l’atto di intesa tra la Provincia e il dirigente scolastico, prof. Terzulli. Un passaggio che ha definitivamente stabilito il trasferimento da Leporano dove i locali per anni hanno ospitato i ragazzi della scuola superiore, ora servono al Comune per la scuola elementare. Il plesso del Giannone, però, va attrezzato entro settembre e quindi, nell’atto di intesa sottoscritto sono stati individudati gli spazi per le cucine, i laboratori e le aule della scuole secondaria superiore. Ma non basta perchè da ora parte l’azione di pressing affinchè ai ragazzi venga garantito anche il trasporto.

Abituati a raggiungere l’istituto di Leporano con i mezzi pubblici molti di loro, infatti, troveranno difficoltà a spostarsi fino a Pulsano. Stamattina il consigliere provinciale Cosimo Borraccino di Sel ha incontrato il presidente della Provincia per chiedergli di convocare quanto prima un tavolo tecnico con Ctp ed Amat, Comune di Taranto e Comune di Pulsano per sottoscrivere un protocollo d’intesa che consenta di ottenere le corse dei bus da e per Taranto per gli studenti, ma anche per i pulsanesi. “Spero di riuscire ad ottenere questo risultato” commenta Borraccino che aggiunge: “Continuiamo a seguire il percorso sinora messo in campo”. Intanto si attendono 150mila euro. La delibera per l’impegno di spesa è della Provincia. Si tratta di soldi che dovranno servire ad adeguare i locali dell’istituto Giannone. Ma a questo punto dopo le dichiarazioni di Florido che fa intravedere la possibilità del dissesto dell’ente di via Anfiteatro, ci si domanda: quei soldi giungeranno nelle casse del Comune?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche