29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 11:00:10

Provincia di Taranto

Tre mercati rionali contro l’abusivismo


MARTINA F- Tre mercati rionali oltre a quelli settimanali. Sono le novità che martedì, in consiglio comunale, l’amministrazione Ancona porterà al vaglio del consesso cittadino. Tra i punti all’ordine del giorno c’è, infatti, la modifica al regolamento della disciplina del commercio su aree pubbliche. Un regolamento, tra l’altro giovane visto che era stato redatto dall’ultimo commissario Calvosa, ma che la nuova giunta ha voluto rivedere per contrastare il fenomeno dilagante dell’ambulantato abusivo. E’ recente l’ultimo sequestro in piazza d’Angiò. La carenza di aree attrezzate e di spazi adeguati ha alimentato, negli anni, la presenza di chioschi e baracche in città.

Ora l’individuazione di tre aree da allestire a mercati rionali dovrebbe, se non risolvere, cercare di alleviare il problema. Le zone individuate sono quelle del parcheggio tra via Orlando Ruggieri e via M. D’Enghien, la piazza D’Anversa in zona Montetullio e in via Divino Amore nei pressi della chiesa. Tre aree studiate a tavolino con le associazioni di categoria che, per ora, sembrano soddisfatte dell’iniziativa anche se Martino Bruno, dell’associazione ambulanti Frutta attende “i fatti”. “Martedì il regolamento finirà in consiglio – osserva – e già da mercoledì noi saremmo disposti ad attrezzarci nelle tre aree indicate”. Anche se su quella di via Divino Amore c’è qualche remora. “E’ difficile da raggiungere con i mezzi pubblici” fa sapere l’avvocato Bruno che suggerisce, invece, di attrezzare l’aree di parcheggio su via Mottola. Una quindicina di operatori per ogni zona che dal primo agosto dovrebbe essere raggiunta anche da un bus navetta che il Comune starebbe attrezzando per collegare la piazza D’Angiò con il centro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche