29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 22:09:00

Provincia di Taranto

Il Bilancio va in consiglio ma è guerra contro l’Imu


PALAGIANO – E’ convocato per lunedì 6 agosto il consiglio comunale che vaglierà il rendiconto di gestione 2011 e le nuove tariffe per Imu ed Irpef. La convocazione è appena stata inoltrata dal presidente Salvatore Cirillo ed è già battaglia. In un volantino il capogruppo di “Palagiano nel cuore” denuncia gli aumenti disposti sull’Imu di dicembre. “Dopo aver sproloquiato durante la campagna elettorale – scrive – ed aver preso più volte l’impegno di non vesserà i cittadini, già spremuti sino all’inverosimile, il sindaco, una volta seduto a Palazzo di Città che pensa di fare? Aumenta l’Imu sulla seconda casa e, in spregio alla parola data in piazza durante la campagna elettorale, farà gravare l’aliquota sulla prima casa non dello 0,20 come aveva paventato ai cittadini, ma dello 0,40”.

Facendo due conti l’Imu sulla seconda casa graverà dello 0,30% in più rispetto all’Ici del 2011. Entrate che Serra vorrebbe, invece, venissero recuperate in altro modo. “In sede di consiglio comunale – annuncia – proporremo un emendamento che prevede l’azzeramento delle indennità degli amministratori che ammontano a più di 70mila euro (escludendo e spese dello staff del sindaco), quale segnale di concreta ottica di servizio alla comunità che si vede tartassata senza peraltro ricevere adeguati servizi. E’ chiaro che, attraverso l’accoglimento di tale proposta, si potrebbe procedere ad un parziale sgravio dell’imposta per i contribuenti. Del resto se la crisi ed il rigore devono esserci, ci devono essere per tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche