Provincia

Primi conferimenti. L’eco-isola piace


MARTINA F. – Ci sono già i primi conferitori. Da ieri sera in via Taranto è attiva la prima delle quattro ecoisole che nasceranno in città per raccogliere e riciclare plastica ed alluminio. Un compattatore capace di “ingoiare” flaconi e bidoni in cambio dello sconto sulla spesa. Ad ogni conferimento, infatti, la macchina esegue un calcolo matematico proporzionale che consente il rilascio di uno scontrino che vale lo sconto sulla spesa nel supermercato antistante. Buoni cumulabili fino ad uno sconto massimo del 20%. Un incentivo per i cittadini, ed un vantaggio per il territorio perchè, se l’iniziativa troverà il sostegno dei martinesi, significherà meno conferimenti nei cassonetti e quindi in discarica.

“Possiamo parlare di un momento storico per la nostra città – ha detto l’imprenditore Vincenzo Ruggieri – un punto di partenza importante per una nuova sensibilità accompagnata da un vantaggio reale nel differenziare. Ieri abbiamo mostrato ai cittadini come sia divertente ed economico conferire il materiale differenziabile. Partiremo con bottiglie di plastica, flaconi e alluminio che ogni cittadino potrà inserire nelle macchine a disposizione. Per ogni conferimento si avrà diritto ad un punto del valore di 3 centesimi e al termine del conferimento la quantità di punti sarà indicata su uno scontrino che, presentato agli esercizi commerciali convenzionati, permetterà ai cittadini di usufruire di uno sconto. E’ un’iniziativa importante che, come nelle nostre intenzioni, darà nuova spinta al concetto di riutilizzo dei materiali differenziabili nonché un vantaggio economico oltre che ecologico”. Un’iniziativa privata che per ora sembra trovare il consenso dei cittadini speranzosi, forse, di veder ridurre anche i costi sulla Tarsu. Già ieri sera qualcuno ha utilizzato il compatattore ed anche stamattina i cittadini hanno continuato a conferire il materiale. Buono il debutto, ma per un bilancio bisognerà aspettare almeno un mese. Le altre ecoisole si trovano in via Pietro del Tocco, viale Europa e via C. Pavese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche