19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 07:17:57

Provincia

Pulsano, scoppia il caso rifiuti

Lettera ai consiglieri regionali tarantini


PULSANO – «Rispetto alle problematiche nella gestione della raccolta rifiuti a Pulsano, stanchi delle risposte evasive dell’amministrazione, abbiamo deciso di rivolgerci alla Regione Puglia». Ad affermarlo è Anna Salamida, consigliere comunale del Partito Democratico e presidente della Commissione Ambiente, commentando la decisione del Pd di inviare una lettera ai propri rappresentanti in Consiglio regionale per chiedere un impegno diretto sulla questione.
«Diversi gli aspetti gravi sui quali non si può più soprassedere – prosegue la consigliere. Mi riferisco, ad esempio, alla vicenda del Centro di raccolta comunale, realizzato con finanziamenti regionali, terminato più di un anno fa, ma ancora chiuso. Mi riferisco, per fare un altro esempio, al fatto singolare per cui solo Pulsano resta, dei paesi facenti parte dell’Aro 5, quello in cui non è ancora stata avviata la raccolta differenziata, sebbene nel regolamento Tari sia prevista per questo servizio una spesa annuale di 500 mila euro. A questi aspetti, infine, si lega la ormai cronica inadeguatezza della ditta appaltatrice del servizio – sostiene Salamida – che non è in grado di garantire tutta una serie di minimi servizi previsti dal capitolato d’appalto col Comune, a cominciare da una attenzione particolare alla raccolta nella zona Marina, specialmente nel periodo estivo».
«Il sindaco Ecclesia si è limitato a scaricare tutte le responsabilità sull’ex assessore Lupoli, revocandogli la delega assessorile all’ambiente, ma le problematiche sono rimaste. È per questo che con la capogruppo Maria Cristina Tomai Pitinca abbiamo indirizzato ai nostri consiglieri regionali, Michele Mazzarano e Donato Pentassuglia, una richiesta di intervento affinchè, per il loro tramite, si possa interessare alla vicenda il presidente Emiliano, che sappiamo sensibile alle questione ambientali. Solo attraverso la Regione si potrà fare piena chiarezza su quello che sta accadendo nella gestione dei rifiuti a Pulsano. In attesa di risposte – conclude la Salamida – l’impegno del Partito Democratico sull’argomento, nei confronti del quale registriamo positivamente la sinergia anche con il consigliere indipendente Angelo Di Lena, proseguirà inalterato dentro e fuori del Consiglio comunale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche