Provincia

Record di visitatori per “la Sagra da Farnèdd”


CASTELLANETA – Affluenza record e da guinness alla “Sagra da Farnèdd’ e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino” organizzata dall’associazione Uni.Com.Art. nel centro storico di Castellaneta. La cittadina che ha dato i natali a Rodolfo Valentino è stata presa d’assalto da visitatori arrivati da Puglia, Basilicata e Calabria, con numerosi stranieri presenti negli alberghi e nei villaggi di Castellaneta Marina, Marina di Ginosa, Metaponto, Pisticci e della penisola salentina. C’è stato un bagno di folla soprattutto fino alle 24: piazza San Michele era letteralmente intasata di visitatori, così anche via Vittorio Emanuele fino all’uscita del percorso di via Marina. Eppure 2,5 km. sono tanti per una delle sagre più importanti d’Italia, sicuramente la più grande, da vero guinness.

Una manifestazione che si conferma la più importante dell’intera provincia di Taranto per affluenza di pubblico, balzata all’attenzione nazionale per la sua unicità e grandezza e che ha avuto anche l’attenzione delle emittenti nazionali, fra cui Rai e Mediaset, e del mensile La Prova del Cuoco Magazine. Ciò significa maggiore visione della città di Castellaneta a livello nazionale, con un notevole incremento dell’afflusso turistico, a beneficio dell’economia locale, con gelateria, bar, pizzerie e ristoranti della città e della marina strapieni. Erano presenti all’inaugurazione della sagra il presidente dell’Uni.Com.Art. Dino Difino, il sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti e il vice sindaco e assessore ai servizi sociali Alfredo Cellamare. La manifestazione è meta di persone che amano le bontà gastronomiche tipiche del territorio ma anche per passare serenamente ed in allegria una serata d’agosto. Anche quest’anno i numeri sono stati da guinness: 350 kg. di orecchiette accompagnate da un soffio di farinella, 400 Kg. di carne alla brace, 500 focacce, oltre 1500 kg. di frutta, 8.000 friselle con l’olio, 8600 mozzarelle, 4000 bicchieri di vino e 4000 bicchierini di amaro. I lati positivi della “Sagra da Far’nèdd’ e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino” sono stati l’ulteriore valorizzazione delle risorse naturale locali, dei prodotti tipici, l’aumento del flusso turistico, gente in festa che ha danzato a ritmo di pizzica, tarantella, musica folk, tango e quant’altro con A Surd Batukada, Francesco Greco Ensemble, Flor Negra, Sossio Band, Icuvra, la famiglia Napolinaria, la Compagnia Stabile di Alberobello, 99 Route Steet Band, FolkaSud, Fralvi Banda Brasileira. La raccolta fondi dell’associazione ViviCastellaneta e della Fondazione Rodolfo Valentino servirà per il restauro del monumento dedicato a Rodolfo Valentino. I visitatori hanno potuto ammirare anche le bellezze architettoniche del centro storico di Castellaneta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche