29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 21:59:00

Provincia di Taranto

Tentata rapina in gioielleria. Arrestato il terzo uomo


MARTINA F. – In manette anche il terzo uomo. All’indomani della tentata rapina in una gioielleria del centro, le indagini della polizia si sono mosse sull’asse che dalla valle d’Itria porta al capoluogo messapico. Tre giovani rapinatori ieri sera hanno fatto vivere momenti di puro panico in corso Messapia. Il colpo in gioielleria sfuma per l’intervento di una volante della polizia che blocca due dei tre protagonisti (un diciottenne brindisino e un ventenne originario di Pompei). Ma è anche il coraggio della titolare del negozio e di una sua collaboratrice a spiazzare i banditi.

Il terzo di loro si dà alla fuga facendo anche un “ostaggio”: un giovane del posto che passava da quelle parti e che ha visto cambiare radicalmente il programma della serata che lo ha portato a Brindisi, dove il malvivente si è fatto accompagnare per darsi alla fuga. Il sequestro dura due ore, fino alle 22, quando il ragazzo viene finalmente liberato: il rapinatore scende dall’auto alle porte di Brindisi, procedendo la sua fuga a piedi. A prenderlo gli agenti della polizia che ieri hanno arrestato i suoi due complici, interrogati presso il commissariato di Martina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche