25 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2022 alle 20:54:00

Provincia di Taranto

Rifiuti, c’è la svolta. Affidato nuovo servizio

Da tempo è iniziata la distribuzione del kit necessaria alla rsu


PALAGIANELLO – Cassonetti stracolmi e percolato grondante, pacchi e pacchetti d’immondizia per strada, mobili e suoi residuati abbandonati, piccoli e grandi elettrodomestici qua e là, cattivi odori ammorbanti l’aria.
Dovrebbero quanto prima entrare nell’album dei ricordi da dimenticare in fretta questi aspetti non gradevoli di vita cittadina.
A breve l’avvio del nuovo servizio RSU che l’amministrazione comunale ha inteso assumere per dare una decisa e vigorosa svolta al servizio raccolta rifiuti che così come era in funzione stava creando parecchi problemi in termini di igiene e sicurezza pubblica. Non solo.
La tassazione non indifferente della raccolta rifiuti a carico del contribuente aumentava ancor più disagio e rabbia del cittadino alle prese con una bolletta dall’importo importante da pagare a fronte di un pessimo servizio.
Agosto 2017 quindi è l’ultimo mese di questo calvario che per tanto tempo ha assillato la vita dei cittadini e anche degli amministratori che più volte si sono trovati a fronteggiare l’esasperazione della gente.
Malumori e disagi in gran parte dovuti a problemi d’avaria dell’unico automezzo a disposizione del Comune utilizzato per il ritiro dei rifiuti che spesso entrava in panne.
Problemi d’avaria che conseguentemente si riflettevano sul buon andamento della vita e pubblica. Di qui gineprai di lamentele a non finire all’indirizzo degli amministratori che non potevano fare altro che giustificare il mancato servizio causato dal fermo dell’automezzo.
Alla lunga però questa spiegazione non ha retto e lo scatenarsi sempre più veemente delle lamentele dei cittadini, in qualche caso anche pesante, è stato motivo conseguenziale ad aver scatenato una vera e propria bufera sui social.
Per fronteggiare tale disagio, qualche mese prima è sorto un comitato cittadino con funzione di “Consulta per l’ambiente” avente compito specifico di ricercare la soluzione migliore e condivisa dalla gente.
Per fortuna ora si gira pagina, il disagio del passato è destinato ad entrare nel libro dei ricordi.
A breve partirà il nuovo servizio RSU affidato alla società di settore Monteco srl, impresa salentina, Lecce.
Bisogna sottolineare che l’amministrazione Labalestra è seriamente impegnata a favorire l’ingresso del nuovo gestore ma come tutte le cose quando si passa da un sistema ad un altro c’è bisogno di organizzare tutto nel miglior modo possibile.
Intanto c’è da dire che già da un pò di tempo è iniziata la distribuzione del kit necessario alla raccolta differenziata. Coloro i quali non sono stati trovati o assenti da un po’ di tempo è stata lasciata informativa utile per adeguarsi nel più breve tempo possibile alle nuove regole.
Si può così dire, senza ombra di dubbio, che il problema rifiuti a Palagianello ha le ore contate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche