20 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Aprile 2021 alle 15:55:41

Provincia

Scialpi: “La facciata tornerà al suo colore”


MARTINA F. – Via il rosa, torna il bianco. Palazzo Ducale tornerà al suo colore originario. Parola dell’assessore alla Cultura, Antonio Scialpi che un mese fa ha partecipato all’incontro tecnico con la Sovrintendenza Artistica ed Architettonica per salvare Palazzo Ducale. Fu proprio lui, poco prima dell’estate, a lanciare l’allarme su infiltrazioni d’acqua che rischiano di danneggiare preziosi affreschi di alcune delle sale del Palazzo. “Con il dott. Ressa della Sovrintendenza – ci spiega oggi Scialpi – ed i responsabili dell’ufficio tecnico comunale abbiamo valutato i lavori di restauro che sono stati eseguiti finora. Ebbene ci sono delle modifiche da apportare.

Innanzitutto sulla facciata che dovrà tornare bianca. Per quanto concerne le infiltrazioni d’acqua, invece, c’è da effettuare interventi mirati per tutelare il patrimonio artistico di questo Palazzo che vorremmo tornasse alla fruizione totale da parte del Comune”. L’amministrazione Ancona, infatti, starebbe pensando di acquistare al patrimonio comunale alcuni dei locali attualmente utilizzati dai privati, in modo tale anche da liberare l’atrio dalla servitù condominiale. Un Palazzo Ducale che proprio quest’anno, durante tutta l’estate, ha registrato la presenza di migliaia di visitatori. “Nella sola notte Angioina del 12 agosto scorso – ricorda l’assessore Scialpi – più di 5.000 persone hanno attraversato le sale nobili del Palazzo rimaste aperte fino a tarda sera per consentire anche ai martinesi di riappropriarsi del proprio patrimonio artistico e culturale”. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con l’Ecomuseo della Valle d’Itria, andrà avanti fino al 30 settembre, ma non è escluso che i saloni restino aperti al pubblico anche successivamente. “Il successo registrato in questi mesi – insiste Scialpi – è andato oltre ogni aspettativa, per questo stiamo già pensando ad altre iniziative e comunque cercheremo di mantenere aperte le sale del Palazzo Ducale, almeno nelle ore di servizio del personale”.

M.D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche