25 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2020 alle 12:51:42

Provincia

Operatori ecologici. Stato di agitazione

Proclamato dai sindacati


GROTTAGLIE – Dichiarato lo stato di agitazione del personale dell’Igiene Urbana e richiesta la convocazione in prefettura per affrontare il tema della “esternalizzazione del servizio igiene urbana” e ricadute sul personale pubblico dipendente dell’Ente. Rsu aziendale, Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl scrivono a prefetto e sindaco di Grottaglie.
“Tutto il personale dipendente del Comune di Grottaglie assegnato al servizio di igiene urbana (38 unità) unanimemente ha espresso la volontà di continuare ad essere dipendente dell’Ente dichiarando la disponibilità al “distacco funzionale”, cosa prevista dalla normativa- scrivono i sindacati- considerata l’indisponibilità dell’amministrazione rispetto a questa ipotesi i dipendenti, loro malgrado, sono costretti ad avviare una fase conflittuale con il Comune. Tanto si rende necessario anche in considerazione che, dopo numerosi e lunghi incontri, ancora non ci sono stati forniti i dati economici del risparmio nel passaggio da servizio pubblico a servizio privato e che il sindaco sinora ad ora ha espresso solo generiche “volontà” e “rassicurazioni” sull’intera vicenda. Chiediamo il tentativo di conciliazione in prefettura, Rinnoviamo quanto ufficialmente richiesto in precedenza a cui non è stata data rispostae cioè un piano aziendale rispondente alle esigenze del servizio che si intende aggiornare per il raggiungimento immediato degli obiettivi di raccolta differenziate fissati dalla regione in cui viene evidenziata anche la effettiva economicità della esternalizzazione; valutazione dell’amministrazione in merito alla petizione dei dipendenti inviata precedentemente; possibilità di mutuare il sistema utilizzato localmente con il servizio di mensa scolastica anche per il servizio di igiene urbana indicato nelle normative come “distacco funzionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche