17 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Aprile 2021 alle 18:16:49

Provincia

Province, Taranto rischia di perdere Martina Franca


Ñ

MARTINA F. – I sindaci della Valle d’Itria uniti per una provincia unica. Taranto rischia di perdere Martina Franca nel progetto di ricostruzione delle province. Entro il 30 settembre la Regione dovrà comunicare al Governo le determinazioni per la ripartizione delle nuove province e mentre Bari già si attiva, Taranto è silente. Stamattina a Bari i sindaci hanno incontrato il presidente della Provincia, Francesco Schittulli che ha, appunto, voluto iniziare il percorso per la Valle d’Itria e la città metropolitana. Un progetto a cui guarda anche l’amministrazione Ancona che in occasione della conferenza stampa per la valutazione del documento regionale circa la gestione delle trasformazioni antropiche nell’ambito della Valle d’Itria, con i sindaci di Locorotondo, Alberobello e Cisternino ha esplicitamente annunciato l’avvio di un progetto unico per la Valle d’Itria.

“Sin da subito è stata volontà comune concertare azioni per il nostro territorio – ha detto Franco Ancona. Condividendo questa particolarissima area omogenea dobbiamo necessariamente elaborare anche scelte politiche strategiche per la stessa. La Valle d’Itra non è solo un brand ma deve essere un unicum da valorizzare e rilanciare come risorsa dell’intera Puglia”. “Cominciando a riflettere sulla Valle d’Itria – ha aggiunto – poniamo le basi per una collaborazione che sicuramente ci vedrà impegnati nel futuro per altre questioni che riguardano la pianificazione e la programmazione del territorio”. Nel corso dell’incontro è emersa dunque la forte volontà di far sistema per ragioni economiche, sociali e culturali. I quattro sindaci hanno sottolineato l’opportunità data dalla riorganizzazione delle province per discutere e decidere sulla possibilità di poter stare insieme. Possibilità che non sembra dispiacere al Pdl. Il capogruppo Michele Marraffa inoltra la richiesta al Comune “affinché si colga il valore in termini politici che possa avere l’appartenenza dei diversi comuni della Valle d’Itria al medesimo capoluogo di provincia”. Dai banchi regionali, intanto, il consigliere Gianfranco Chiarelli si rivolge al presidente della Provincia di Taranto: “Martina è il più importante Comune della Provincia e si trova nella posizione periferica. La Provincia di Taranto tiene conto di questo? Se Schittulli si attiva, cosa ha fatto Florido? Quali sono i risultati e se non lo ha fatto cosa aspetta?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche