29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 22:09:00

Provincia di Taranto

Il Comune in crisi si vende la terra


SAN GIORGIO – E dopo piazza Kennedy anche i suoli sulla via per Pulsano. Il Comune cerca di recuperare il più possibile dalla vendita di terreni e strutture. Siamo al quinto bando per l’alienazione dell’ex mercato coperto di piazza Kennedy (tutti deserti i precedenti) ed alla quarta asta pubblica per la vendita di lotti edificabili da 375 metri quadrati nella zona della piscina comunale. Suoli abbandonati alle porte delle tragghjate che già nel 1997/98 l’allora amministrazione guidata dal sindaco Stefano Fabbiano tentò di vendere. Più di un’asta c’è stata, ma niente. Quei terreni restano lì abbandonati ed in tempi di magra, e soprattutto di minori entrate da parte dello Stato nelle casse comunali, occorre ritentare. Guarda caso sempre con un’amministrazione di centrosinistra. In vendita ci sono sette lotti a prezzo a base d’asta pari a 82.091,25 euro ciascuno.

Un costo medio al metro quadro di poco più di duecento euro. Negli uffici di ragioneria del Comune l’obiettivo è incassare e l’operazione, dovesse questa volta non finire nel nulla come le precedenti, permetterà di introitare circa seicentomila euro. Quasi la somma utile per sistemare l’asilo nido “Pier della Francesca” che chiuso a gennaio del 2011 resterà intilizzabile anche per questo nuovo anno scolastico. Strade distrutte, scuole che restano chiuse, pulizia del paese scarsa. Insomma servizi che non funzionano. “I soldi non ci sono” ci siamo sentiti ripetere in più di qualche occasione dal sindaco Giorgio Grimaldi che, quindi, ha chiaramente pensato di disfarsi di terreni inutilizzati per rimpinguare le casse in crisi del Comune. Un’operazione per evitare il dissesto a fronte di spese per incarichi esterni più volte denunciati anche dall’opposizione? Intanto aumentano anche mensa e scuolabus, passi carrabili ed Imu. Si assiste ad una ricerca affannosa di soldi per dare alla comunità almeno l’ordinaria amministrazione. L’asta per i suoli sulla via di Pulsano è già pubblica. Sul portale del Comune è visibile in tutti i suoi dettagli. Le offerte vanno presentate entro le ore 12 del prossimo 9 ottobre. Busta chiusa e sigillata che verrà aperta due giorni dopo. L’11 ottobre alle ore 10 presso l’ufficio del segretario generale ci sarà, in seduta pubblica, l’apertura. Solo allora si capirà se, almeno questa volta, l’amministrazione sarà riuscita nell’intento di liberarsi di quei suoli e soprattutto di far introitare nelle casse comunali soldi indispensabili all’attività amministrativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche