Provincia

Sequestrato fucile pronto all’uso

Era stato nascosto alla periferia di Lizzano, in contrada Selva


LIZZANO – Rinvenuto nelle campagne un fucile pronto all’uso.
Sono stati i carabinieri a mettere le mani sull’arma che ha la matricola limata.
I militari della Stazione di Lizzano erano impegnati in mirati servizi di perlustrazione finalizzati a prevenire i furti e i danneggiamenti nelle aree di campagna quando hanno notato, tra le sterpaglie di un terreno agricolo in contrada Selva, un fucile automatico, calibro 12, con matricola abrasa.
L’arma, che è stata nascosta in attesa di essere recuperata, è in buono stato. Non è escluso che chi l’aveva in custodia era in attesa di tagliare calcio e canna per poterla rendere più maneggevole durante le azioni criminose.
I carabinieri della Stazione di Lizzano hanno sequestra to il fucile e nei prossimi giorni la invieranno al Ris di Roma per gli esami balistici e dattiloscopici che sono finalizzati a verificare se sia stata utilizzata in incursione effettuate di recente, soprattutto da rapinatori, nel versante orientale della provincia. Accertamenti in corso anche per appurare se si tratti di un fucile rubato durante uno dei numerosi raid compiuti dai ladri nelle abitazioni in cui i malfattori oltre a denaro e preziosi sanno di trovare armi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche