Provincia

Martina nel progetto Terra d’Otranto?


Paolo Perrone

MARTINA F. – Nuovo tavolo tra i sindaci della Valle d’Itria che hanno fatto quadrato su un progetto unitario in vista del riordino della province pugliesi. C’è chi guarda all’Unione dei Comuni, come il sindaco di Locorotondo Tommaso Scatigna o chi è ancora incerto come il sindaco di Martina Franca, Franco Ancona, che pur condividendo l’opportunità per il territorio di unire le forze ai fini di uno sviluppo economico e turistico, ancora non si sbilancia su come fare, se cioè restare con la Provincia di Taranto oppure viaggiare verso altre mete. Intanto anche il sindaco di Lecce, Paolo Perrone non si dice contrario ad un progetto allargato alla Valle d’Itria. La chiama “Terra d’Otranto” la nuova provincia che potrebbe unificare Taranto-Brindisi e Lecce, ovviamente includendo anche la Valle d’Itria.

Un progetto che potrebbe spuntare giovedì sera quando in quel di Locorotondo i sindaci Scatigna, Ancona, Baccaro di Cisternino e Longo di Alberobello si riuniranno per approfondire il progetto di unità lanciato il 5 settembre scorso. Le parole pronunciate da Perrone potrebbero allettare qualcuno di questi Comuni che tra il tarantino ed il barese stanno rivendicando più titolarità nelle scelte e meno tagli nei servizi. Ma, quello di una futura nuova provincia o unione che sia, è un progetto su cui lavorare in fretta. Giovedì sera finiranno sul tavolo idee e progetti su cui i quattro sindaci lavoreranno guardando al calendario. E’ fissato nel 24 ottobre il termine entro il quale le Regioni, ascoltate le Province, dovranno comunicare il riordino al Governo. Data che l’assessore regionale Dentamaro ha già cercato, in Commissioni Affari Istituzionali, di prorogare al 6 novembre. In città il dibattito resta aperto. Dall maggioranza Pd e Puglia per Vendola hanno detto sì ad una Valle d’Itria unita, ma dal Pdl il consigliere provinciale Laterza scongiura la perdita di Martina dalla Provincia di Taranto. Intanto si resta in attesa del consiglio monotematico annunciato da Florido.

M.D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche