Provincia

Ai nastri di partenza la Sagra del mandarino

Sabato 16 e domenica 17 dicembre Palagiano si veste d’arancio


PALAGIANO – Ai nastri di partenza
la 27^ Sagra del mandarino.

Si parte con la presentazione del
Trofeo nazionale di tennis “Mandarin
Bowl”
Dopo un anno sabbatico ritorna, rinnovata
nell’organizzazione, la Sagra
del Mandarino.
Un impegno che la nuova amministrazione
aveva preso da subito: “Se
questa è la terra della conca d’oro,
dove a farla da padrone sono gli
agrumi ed, in particolare, le clementine,
allora – aveva più volte ribadito
in campagna elettorale l’attuale sindaco
Domiziano Lasigna – non si può
non avere una festa che ne promuova
la qualità, il sapore esclusivo e le
proprietà organolettiche”.

Così, sabato 16 e domenica 17 dicembre,
Palagiano si vestirà d’arancio,
con la Sagra del Mandarino e degli
agrumi del Golfo di Taranto, promossa
e patrocinata dall’Amministrazione
Comunale. Quasi una sorta
di rivincita, per esorcizzare i danni
ingenti provocati alle produzioni
dalle gelata dello scorso gennaio.
Stand espositivi, seminari e convegni,
attività ricreative, culturali e
gastronomiche, ma anche spettacoli
musicali e cabaret. Il programma
non è stato ancora ultimato, ma già
si conoscono le date di alcuni avvenimenti,
non di minore importanza,
che faranno da cornice alla due
giorni di dicembre.
Dal 16 novembre al 3 dicembre è in
programma il Trofeo nazionale di
tennis “Mandarin Bowl”, giunto alla
sua 11^ edizione.
Le partite dei turni preliminari si
svolgeranno nei giorni previsti dalle
ore 15, mentre le fi nali e la cerimonia
di premiazione si terranno il 2 e 3
dicembre alle ore 16.

L’iniziativa viene presentata oggi
in conferenza stampa, presso l’aula
consiliare “Norberto Bobbio” – Casa della Cultura, in via S. Marco 66.
Intervengono il sindaco Domiziano
Lsigna; Isidoro Alvisi, consigliere
nazionale della Federazione Italiana
Tennis; Francesco Mantegazza, presidente
Federazione Italiana Tennis
Puglia e Lino Albanese, presidente
Circolo Tennis Palagiano.

Sabato 25 novembre, invece si terrà
l’iniziativa “Alla ricerca del vecchio
pino”, una passeggiata alla scoperta
dei profumi della natura nella suggestiva
pineta del bosco Marziotta,
che si concluderà con la visita di
un’azienda ortofrutticola. D’obbligo
la degustazione di agrumi.
Domenica 26 novembre è in programma
“Correndo la sagra”, una
gara podistica tra gli agrumeti, organizzata
in maniera tale da consentire
la partecipazione anche a bambini e
disabili.
La giornata si concluderà con un
Cooking Show al profumo di agrumi,
presso il bed & breakfast Fiori
D’Arancio.
Dal 27 novembre al 17 dicembre,
infi ne in programma anche attività
didattiche sull’agrumicoltura che
sono destinate alle scuole di ogni
ordine e grado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche