28 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2021 alle 17:57:00

Provincia di Taranto

L’assessore Convertini: “Il bando non si tocca”


MARTINA F. – Nessuna revoca in autotutela, forse qualche migliorìà. Ma per ora il bando per l’assegnazione dei trentetrè posteggi ai mercati rionali non si tocca. Parola dell’assessore alle Attività Produttive, Nunzia Convetini che in risposta all’Acaf (associazione commercianti ambulanti frutta) replica: “Non siamo noi a decidere spazi e modalità. La giunta ha semplicemente seguito i criteri stabiliti dalla legge sul commercio”. La contestazione riguarda, appunto, le nuove aree mercatali di via Olindo Ruggieri, via Gramsci e in contada Montetullio. In tutto trentatrè posteggi, con diverse tipologie di metratura: da 120 a 70 metri quadrati.

Un bando che il presidente dell’Acaf, avv. Martino Bruno ha definito “discriminatorio” per gli ambulanti proprio perchè i criteri di assegnazione potrebbero mettere in disaccordo la categoria. All’amministrazione ha chiesto di revocare il provvedimento, modificandolo “o porto le carte in tribunale” ci ripete ancora stamattina. Ma negli uffici comunali del settore commercio cominciano ad arrivare le prime istanze. C’è tempo fino al 21 ottobre (trenta giorni dalla pubblicazione) per presentare domanda. “Sarà stilata la graduatoria che tiene conto di diversi requisiti – spiega l’assessore Convertini – e ogni ambulante potrà decidere in base alle proprie esigenze e capacità economiche la metratura del posteggio che meglio si adatta alla sua attività”. Ma non finisce qui. L’Acaf ribadisce che andrà al Tar, mentre l’amministrazione cerca la mediazione. Per la prossima settimana è previsto un confronto. “La legge prevede modifiche – chiarisce l’assessore – da concertare con le associazioni. Non ci tiriamo indietro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche