26 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Settembre 2021 alle 20:36:00

Provincia di Taranto

“Ma a Montetullio si può costruire o no?”


MARTINA F. – C’è un permesso a costruire che non viene concesso. Un altro che finisce nel mirino degli ambientalisti fino al sequestro dell’area ed ora un annullamento in autotutela, ma con riserva. La storia riguarda alcuni interventi di edilizia nell’area di Montetullio. Un bosco storico di conifera alla periferia di Martina Franca più volte finito nel mirino degli imprenditori edili. Ad evidenziare i fatti sulle pagine di facebook è Enzo Pascali che mette sott’accusa il provvedimento dirigenziale del 31 agosto scorso.

Con quel provvedimento l’attuale amministrazione comunale annulla in autotutela il permesso di costruire richiesto a marzo del 2011 e “demanda a successivo provvedimento da parte del compentente organo dell’amministrazione comunale, la valutazione dell’ubicazione delle sagome rappresentanta dalla società” per la quale “si esprime, in linea di massima e salvo più approfondite verifiche da operere a seguito di presentazione di regolare proposta progettuale, parere favorevole”. Sconcerto, perchè prima si annulla e poi si concede parere favorevole. Ma la storia parte da lontano, da quando cioè un’altra società edile aveva fatto richiesta di permesso di costruire che, per l’esistenza del vincolo boschivo, non è mai stata concessa dal consiglio comunale nel 2008. Quindi a Montetullio non si può costruire. Un anno più tardi arriva un’altra istanza per la quale viene rilasciato il permesso di costuire a marzo del 2001. Ma allora si può costruire? Non più, o almeno non per ora. Perchè ad agosto il permesso viene annullato in autotutela, ma con riserva e possibile futuro parere favorevole. Insomma le regole ed i dispositivi che fine fanno? “Che necessità c’è – domanda Pascali – di scrivere un procedimento di annullamento di permesso a costruire e che si è già favorevoli alla nuova proposta seppure si devono ancora vedere?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche