17 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Aprile 2021 alle 18:16:49

Provincia

Tariffe scuola ribassate. “Sindaco non credibile”


GROTTAGLIE – I genitori protestano e l’amministrazione ritocca i costi per lo scuolabus e la mensa scolastica. Ma quando lo aveva detto l’opposizione non si è mossa foglia. La questione apreil dibattito politico in città. Da Sud in movimento reclamano “credibilità” dell’amministrazione in carica che prima ha imposto gli aumenti (che si attestano attorno al 70% per lo sculabus e all’80% per la mensa) motivati da un regolamento vecchio di anni, poi ha concesso il ritocco al ribasso ai genitori in protesta. Sud in movimento non ci sta e ribatte: “In un contesto in cui le famiglie hanno bisogno che lavorino anche le madri, dover rinunciare allo scuolabus o al servizio mensa diventa una scelta tragica. Ed in questa stanza, i nostri amministratori, non hanno acceso la luce.

Il buon senso avrebbe voluto che questi aumenti fossero figli di un ragionamento lento e graduale, non di un brusco rincaro. E non ci vengano a dire che avrebbe dovuto essere compito della passata amministrazione, perchè il buon Ciro Alabrese di quella giunta faceva parte. Ma come se non bastasse, c’è anche la mancanza di fermezza nelle decisioni, perché è bastato un gruppo di genitori, plausibilmente irritati, per spaventare e spingere verso una trattativa il nostro sindaco”. “Ora – aggiungono dalla segreteria cittadini – ci troviamo di fronte ad un aumento iniquo e ad un successivo taglio orizzontale pari a 10 euro. Ma una domanda ci sorge spontanea, la credibilità del sindaco e della sua giunta dov’è? Noi abbiamo teso la mano in fase di discussione, ma la maggioranza fedele alla propria storia, non ha voluto ascoltare quelli che potevano essere piccoli consigli venuti dalla opposizione. E che con ogni probabilità avrebbero potuto rappresentare un significativo contributo”. Come a dire che non si tiene conto del ruolo propositivo dell’opposizione chiamata dagli elettori a difendere i loro diritti ed interessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche